Lapo Elkann, nipote di Gianni Agnelli

Il mio angelo custode. Con queste parole Lapo Elkann ha ricordato su Twitter lo zio Edoardo Agnelli, figlio del celebre imprenditore Gianni e fratello della madre di Lapo, Margherita. Proprio su di lei, recentemente Lapo ha fornito scioccanti rivelazioni, a proposito di problemi interni alla famiglia. L’imprenditore ha espresso invece un messaggio commovente e di grande affetto per lo zio, morto suicida nel 2000.

Il suicidio di Edoardo Agnelli nel 2000

Oggi ricordo mio zio Edoardo. L’ho amato con tutto il mio cuore. È il mio angelo custode”, twitta Lapo nel giorno del ventesimo anniversario della sua morte.

Ricordo emozionato la sua sensibilità e umanità. Non c’è giorno in cui non pensi a lui. In camera da letto una sua foto mi ricorda che è sempre vicino a me”. Un vero e proprio attestato di amore e riconoscenza da parte dell’imprenditore 43enne. Edoardo Agnelli, primogenito del leggendario Gianni, nacque a New York il 9 giugno 1954, ma il 15 novembre del 2000, a soli 46 anni, si tolse la vita nei pressi di Fossano, in Piemonte. Il suo corpo, sfigurato da un volo di 80 metri, fu ritrovato ai piedi del viadotto dell’autostrada Torino-Savona.

La sua auto era ferma sulla corsia d’emergenza e aveva ancora il motore acceso.

Il tweet di Lapo Elkann in memoria dello zio Edoardo Agnelli
Il tweet di Lapo Elkann in memoria dello zio Edoardo Agnelli

I problemi tra Lapo Elkann e la madre Margherita Agnelli

Per Lapo Elkann lo zio Edoardo era una figura di vitale importanza, come si evince dalle sue parole affidate a Twitter. “Ti amo dal profondo del mio cuore e non c’è giorno in cui non senta la tua mancanza. Questo mondo spesso tenebroso, tu lo sapevi riempire di luce”.

Non è lo stesso stato d’animo con cui, recentemente, ha parlato del suo rapporto con la madre, Margherita Agnelli. In un’intervista al Corriere della Sera, Lapo si è aperto, raccontando le difficoltà interne e i dissidi familiari. “Purtroppo, non è possibile dialogare con mia madre. Ha visioni contorte e illogiche. Ho capito con tristezza che è autodistruttiva, autolesionista. Lei ha diviso la famiglia in due. Nel futuro amerei che non ci fossero battaglie, ma le vuole lei. È una scelta sua e io me ne rammarico”.

Lapo Elkann ricorda con affetto lo zio Edoardo Agnelli
Lapo Elkann ricorda con affetto lo zio Edoardo Agnelli

Approfondisci:

Lapo Elkann, luci e ombre in famiglia: “Amavo mio nonno. Mia madre invece è autodistruttiva”

Lapo Elkann si confessa: “Non uso più alcun tipo di sostanza”

Lapo Elkann col bastone, tra vacanze esclusive e tweet “contro” Salvini