Cronaca

Genova, morto un neonato schiacciato sul bus: il dramma dopo una frenata

Il neonato schiacciato su un bus a Genova non ce l'ha fatta: morto dopo il ricovero al Gaslini
ambulanza con le sirene accese

Dramma a Genova, dove un neonato è morto dopo essere rimasto schiacciato su un bus. L’incidente, che si sarebbe consumato nel quartiere San Teodoro, risale al 28 ottobre scorso. La notizia del decesso è arrivata poche ore fa: il piccolo non ce l’ha fatta, troppo gravi le ferite riportate in seguito alla brusca frenata del mezzo per cui la mamma avrebbe perso l’equilibrio.

Schiacciato sul bus dopo una frenata: morto un neonato

È drammatico l’epilogo di un incidente registrato a San Teodoro, a Genova, il 28 ottobre scorso.

Un neonato, che si trovava nel marsupio tra le braccia della mamma, sarebbe rimasto schiacciato contro un sostegno di metallo dopo una brusca frenata, e poche ore fa è giunta la notizia del suo decesso.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, il piccolo era stato trasportato all’ospedale Gaslini e le sue condizioni sarebbero apparse da subito gravissime a causa di un severo trauma cranico.

La dinamica dell’incidente

Al momento dell’incidente, il neonato si trovava sul mezzo insieme alla madre. Nell’atto di sedersi, con il suo bimbo nel marsupio, la donna avrebbe perso l’equilibrio a causa di una brusca frenata con cui l’autista avrebbe cercato di evitare l’investimento di un pedone.

Nella caduta in avanti, il bambino, di appena 26 giorni, sarebbe rimasto ferito per l’impatto contro un supporto metallico. Il trauma da schiacciamento si sarebbe rivelato gravissimo. Trasferito al Gaslini in codice rosso, il neonato sarebbe stato sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico prima del ricovero in terapia intensiva.

L’autista del bus, riferisce Genova24.it, sarebbe ora indagato per omicidio colposo dopo una prima ipotesi di lesioni gravissime.

Stando a quanto riportato dalla stampa locale, il mezzo avrebbe infine investito la persona che si trovava sulle strisce, e altri passeggeri sarebbero caduti a terra durante la frenata improvvisa. Ad avere la peggio proprio il neonato, per cui il trauma cranico si sarebbe rivelato immediatamente severo. Ieri, 9 dicembre, il tragico epilogo.

Potrebbe interessarti