TV e Spettacolo

Patrizia De Blanck invita la figlia Giada ad andare via da casa sua: la lettera

Patrizia De Blanck ha scritto una commossa lettera alla figlia Giada, in cui la invita a trovare la felicità...e le spiega anche come
patrizia de blanck

Patrizia De Blanck, una volta uscita dalla casa del Grande fratello Vip, ha avuto modo di rivedere la figlia Giada, con cui da anni vive un rapporto estremamente affiatato: le due convivono anche ed hanno spesso parlato della loro quotidianità condivisa.

In occasione del Natale la Contessa ha voluto scrivere una lettera pubblica destinata alla figlia (e riportata da diverse fonti) colma d’amore, che ha commosso tutti i fan delle due De Blanck.

Patrizia e Giada De Blanck: la convivenza

Patrizia e Giada De Blanck vivono insieme, nonostante la ragazza sia sulla soglia dei 40 anni.

La lettera scritta da Patrizia De Blanck è molto affettuosa, ma invita la figlia a “spiccare il volo”: “Stai sbocciando in tutto il tuo splendore (…) Manca solo un passo: volare via da me”. Ovviamente non manca il conforto materno: “Io ci sarò sempre per te”.

Giada De Blanck e l’amore

Poi, la Contessa passa ad un argomento delicato, ovvero l’amore, che Giada De Blanck non ha ancora trovato. Per sua madre, la questione è da legare al suo rapporto con il padre defunto, Giuseppe Drommi: “Lui era il tuo principe azzurro”.

Il rapporto tanto intenso con il padre avrebbe fatto sì, secondo la contessa, che Giada abbia preteso dagli uomini, finora, che reggessero un paragone utopistico con la figura paterna. La De Blanck non ha però dubbi, e confronta la figlia: “Anche per te arriverà l’amore”.

Il Natale di Giada De Blanck

Una cosa è sicura: Giada e Patrizia De Blanck passeranno insieme il Natale. La contessina Giada ha parlato del suo Natale ai tempi della pandemia sul suo profilo Instagram, dove ha raccontato quali sensazioni sta vivendo in questo periodo: “Sará per tutti un Natale più difficile e particolare e vorrei prolungare la dormita e risvegliarmi alla fine di questo incubo covid proprio con un simbolo bacio di contatto”.

Poi, parole di solidarietà verso coloro che sono soli: “Per me che sono una persona fisica, i baci, gli abbracci, le presenze, e tutte le cose che avevamo e facevamo prima senza paure senza pensieri brutti … senza vite bloccate … liberi .. sono vicina più che mai a tutte le persone che si sentono come me ❤️ricordatevi che non siete soli e ci sono io col cuore vicino a voi”.

Approfondisci:

Tutto su Patrizia De Blanck

GF Vip, Zequila non molla la De Blanck: “Notte di fuoco con me”

Patrizia De Blanck in lacrime: “È spirato tra le mie braccia”

Potrebbe interessarti