roberto maroni matteo salvini

È di ieri sera la notizia che Roberto maroni, ex ministro della Lega, avrebbe avuto un malore mentre si trovava in casa sua.

Non sono note le sue condizioni al momento ma sembra che il politico sia stato prontamente ricoverato in ospedale di Circolo, dove si trova in questo momento.

Sono giunte nelle ore successive le dichiarazioni da parte del leader della Lega, Matteo Salvini, nei confronti del collega di partito.

Le parole di Matteo Salvini

Matteo Salvini ha fatto sapere di aver già mandato il suo messaggio di pronta guarigione all’ex ministro e, riporta Il Fatto Quotidiano, fonti del Carroccio assicurano che “si tiene costantemente aggiornato sulle condizioni dell’ex ministro”.

Lo svenimento e l’infortunio

A quanto pare Maroni potrebbe essere svenuto i casa ed aver sbattuto la testa: a rivelarlo è la sede di Varese della Lega che, contattata da Italpress, avrebbe dichiarato: “Da quello che sappiamo Roberto Maroni sarebbe cosciente ed è in attesa di ulteriori accertamenti medici per comprendere l’origine dello svenimento”. Più che le conseguenze della caduta, sarebbero infatti le possibili cause di svenimento ciò che interessa al momento approfondire ai medici.

Al momento il politico sarebbe in stato vigile.

Maroni e la candidatura a Sindaco

Alla fine di dicembre, durante una riunione della Lega di Varese, maroni avrebbe spiegato chiaramente quali sarebbero stati i suoi progetti politici per l’anno a venire: “Dovrà essere la Lega la locomotiva della coalizione noi, noi come Lega, dovremo essere presenti in tutti i quartieri. Una presenza fisica per diventare interlocutori dei varesini. Varese deve diventare la capitale del Nord e anche a Busto sogno un sindaco leghista. Il cui cognome però non inizi con la lettera “R” “.

Secondo diversi presenti alla riunione, le cui testimonianze sono state riportate da varie fonti, l’intento di Maroni di diventare Sindaco di Varese.

Approfondisci:

Roberto Maroni ricoverato per un malore