maltempo

Non sarà un meteo stabile quello di questo primo week end di semi-libertà dopo le Festività. Il meteo ci riserva infatti un vero e proprio quadro spaccato a metà per quanto riguarda il week-end in arrivo, con una penisola che vacilla tra maltempo e un clima invece favorevole.

Meteo: weekend che spacca a metà l’Italia

Riprendono piano piano vita le città italiane che tornano ad essere tiepidamente scaldate da una popolazione che dopo aver trascorso le Feste in “casa” a causa dell’emergenza sanitaria, freme. Più benevolo il meteo per il Nord Italia con clima e temperature invernali che accompagneranno i saldi della “Befana” di questo primo week-end “arancione”, quello del 9 e del 10 gennaio.

Piogge e maltempo al Centro nella giornata di domenica

Diversa invece la situazione al Sud Italia, una situazione all’insegna del maltempo che non risparmierà il Centro. Dunque tranquillità climatica nelle regioni settentrionali eccetto la Liguria e le Alpi, freddo nel resto della Pianura Padana. Mentre al Sud sono previsti picchi superiori ai 20°, il Centro sarà maggiormente imperversato dal maltempo con piogge soprattutto nella giornata di domenica.

20° di differenza tra Nord e Sud

Impossibile dunque parlare di una situazione generale a fronte di un’Italia così tanto divisa a metà con un divario termico, da Nord a Sud, che si potrà contare di quasi 20°. Una differenza sostanziale che manterrà un’aria fredda al Nord e invece calde giornate invernali al Sud dal sapore lontanamente primaverile.