Maria De Filippi ospite da Fazio

Maria De Filippi si è ripresa il trono degli ascolti del sabato sera, la prima puntata di C’è posta per te, andata in onda sabato 9 gennaio ha raggiunto il 27,98% di share con 6.271.000 spettatori. Il ritorno di C’è posta, però, è stato accompagnato da forti polemiche in quanto il pubblico ha notato che nessuno in studio indossava la mascherina e sembrava non esserci distanziamento.

Una polemica che ha riportato in auge la questione delle chiusure di teatri e cinema e di molti programmi senza pubblico. Ospite da Fabio Fazio a Che tempo che fa, Maria De Filippi ha parlato del dietro le quinte dei suoi programmi, prima di essere protagonista di un simpatico siparietto.

Maria De Filippi parla di C’è posta per te

Parlando con Fazio del fatto che non ci fosse pubblico in studio, Maria De Filippi si è detta molto fortunata poiché nel suo caso, soprattutto per C’è posta, le puntate sono state registrate tutte in un momento in cui il Covid-19 non era così aggressivo. Inoltre, per sua stessa ammissione, gli studi in cui lei lavora sembrano essersi trasformati in studi medici.

Vengono tutti tamponati, messi in un albergo prima chi riceve la posta, chi manda la posta, io stessa..” ha raccontato. “Il più strano in assoluto è stato Amici al primo lockdown, sembrava di stare alle prove“. Parlando di C’è Posta, la De Filippi ha spiegato che il sistema era il seguente: chi mandava la busta veniva tamponato e messo in hotel subito, dopodiché accadeva lo stesso per chi riceveva la busta, “Non ti nego che molti li abbiamo rimandati a casa“.

Come funziona C’è posta?

Maria De Filippi ha parlato del successo di uno dei suoi programmi di punta e di come faccia, ogni anno, a stupire, il segreto sta qui: “C‘è Posta cambia ogni anno perché le storie arrivano da casa. Cambia la vita loro e cambia quello che metti in scena. (…) Tante storie che vedrai quest’anno parleranno di chi ha perso i propri cari in terapia intensiva“.

Un programma longevo, che va avanti da ormai 21 anni: “Noi abbiamo la fortuna di ricevere molte richieste, ne arrivano almeno 600 al giorno.

È un lavoro certosino, c’è una redazione che lavora tutto l’anno“. “Spesso la posta non viene presa“.

C’è posta è il programma che mi agita di più, quando il destinatario della posta entra in studio lo vedo per la prima volta anche io e devo capire chi ho davanti“.

Quest’anno, proprio per le restrizioni anti-covid, Maria De Filippi ha detto che non ci saranno ospiti internazionali.

La “Busta” per Fabio Fazio

Al fine del suo intervento, lo studio di Che tempo che fa si è trasformato in quello di C’è posta, con Nino Frassica postino, Luciana Littizzetto e Fazio in fase di confronto.

Spoiler, alla fine la busta è statsa aperta!

Guarda il video:

Approfondisci:

TUTTO SU MARIA DE FILIPPI

TUTTO SU C’È POSTA PER TE

C’è posta per te, il regalo di Claudia ai suoi “eroi”: mamma e papà

C’è posta per te: la storia di Carlotta infiamma i social

C’è posta per te, Rossella scioglie il cuore del pubblico e riabbraccia suo papà

C’è Posta per Te, Luca Argentero commosso: “Siete fonte di ispirazione”