auto della polizia

Ha solo 26 anni l’unico imputato in un caso di orribile strage familiare. Il giovane è accusato di aver ucciso brutalmente i suoi 3 figli, tutti bambini sotto i 10 anni, con un’inaudita violenza. A rendere ancora più sconcertante una vicenda già di per sé orrenda, sarebbe il presunto movente della follia omicida: una insensata vendetta. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, l’uomo avrebbe infatti ucciso i bambini per ripicca, dopo un litigio con la moglie. Un’altra pagina nera nella cronaca del Messico, dopo il brutale omicidio di due adolescenti pochi mesi fa.

L’assurdo movente della strage

Avevano solo 8, 7 e 3 anni le vittime dell’assurda furia omicida. La polizia di Hermosillo, in Messico, ha arrestato con l’accusa di omicidio aggravato Luis Alfredo “N.”, padre dei 3 piccoli. Secondo quanto riporta il quotidiano locale Infobae México, l’accusato avrebbe ucciso i bambini dopo una violenta discussione con la moglie, nella loro casa a Mineral de la Reforma, nello Stato messicano di Hidalgo. Un delitto atroce per “arrecarle un grande dolore”: per questo avrebbe deciso di massacrarli. Luis Alfredo avrebbe poi confessato tutto a suo padre, prima di darsi alla fuga.

Il nonno dei bambini assassinati ha però immediatamente dopo denunciato suo figlio alle autorità dello Stato di Hidalgo. Gli agenti si sono precipitati nel luogo indicato, dove hanno trovato i cadaveri, ed è partita la caccia all’uomo.

I bambini sono stati soffocati

L’orrendo triplice omicidio risale allo scorso fine settimana. Sabato 2 gennaio le forze combinate di 5 diversi Stati del Messico hanno cominciato la ricerca dell’unico sospettato. Dopo pochi giorni, gli agenti hanno localizzato Luis Alfredo “N.” nella città di Hermosillo, nello Stato di Sonora, dove si trova al momento detenuto e in attesa di giudizio.

Il procuratore generale Raúl Arroyo González ha nei giorni successivi specificato come sono morti i bambini. Inizialmente, si credeva che la causa del decesso fossero le violente percosse subite. In realtà, dall’autopsia è emersa una verità differente: i piccoli sono morti per asfissia, sono soffocati. Una morte orribile e crudele per i 3 piccoli innocenti.

Approfondisci:

Atroce morte per due adolescenti: torturati, smembrati e abbandonati in strada

Orrore in Messico: 46enne scuoia la moglie e getta gli organi nello scarico

Messico, trovati 23 cadaveri in una fossa comune, ma gli scomparsi sono 73mila