maria de filippi

Se avvenisse sarebbe, per così dire, ormai un passaggio, un rito che ben è stato rodato all’interno della macchina televisiva. Arriva di fatto una vera e propria “bomba” che potrebbe stravolgere gli algoritmi del dating show più longevo della televisione italiana, Uomini e Donne.

Uomini e Donne si rivoluziona: la bomba

Bisogna usare i condizionali obbligatoriamente perché al momento si parla di sole voci senza alcuna conferma ma pare che nei corridoi di Mediaset l’indiscrezione stia circolando di buon gusto. È risaputo che, come tantissimi altri ambiti, anche la televisione in questo difficile momento storico sta cercando di adeguarsi alle necessità evolvendosi quasi forzatamente per accontentare un pubblico sempre più numeroso e che sempre più è necessario intrattenere.

Torna C’è Posta per Te: la De Filippi svela i retroscena

Arriva Uomini e Donne Vip?

Proprio in questi termini Mediaset, e in particolar modo Maria De Filippi, sembrano stia lavorando ad un progetto che stravolgerebbe uno dei programmi più longevi e seguiti della televisione italiana: Uomini e Donne. Secondo quanto fatto trapelare da Amedeo Venza, blogger vicino a Mediaset, come riportato da Il Giornale, pare infatti che Maria De Filippi sia pronta al grande passo: trasformare il suo Uomini e Donne in Uomini e Donne Vip, sulla scia di tanti altri programmi come il Grande Fratello e Temptation Island.

Oltretutto, se ciò fosse vero, si tratterebbe di un programma che si aggiudicherebbe per la prima volta un appuntamento fisso in prima serata, spostandosi dunque dal primo pomeriggio.

Tronisti in lizza: De Lellis e Zorzi

Impazza intanto già sul web, ancor prima che vi sia conferma, il “toto-nomi” dei tronisti “vip” che potrebbero approdare (chi nuovamente) in quel di Uomini e Donne Vip.

In cima alla lista sembra ci sia Giulia De Lellis seguita da Tommaso Zorzi che potrebbe dunque passare da un’edizione vip all’altra.

Approfondisci

TUTTO su UOMINI e DONNE

TUTTO su MARIA DE FILIPPI

Lutto a Uomini e Donne, Trono Over: è morta Maria S.