Cronaca dal Mondo

Fattorino ucciso durante una consegna: indagato un 14enne

È stato ucciso durante una consegna, mentre cercava di evitare il furto della sua automobile.
Polizia Inghilterra

Il proprietario di un ristorante è morto venerdì sera mentre effettuava l’ultima consegna della giornata. La vittima, nel tentativo di sventare il furto della sua auto, è stata investita dal mezzo guidato da chi lo stava rubando. Dopo l’accaduto -avvenuto a Romiley, in Gran Bretagna- sono state avviate subito le indagini da parte della polizia. 

Ucciso mentre cercava di evitare il furto della sua auto 

Haji Mohammed Hedayatul Islam, noto come Nowab Miah, 53anni è stato investito mentre cercava di fermare il furto della sua auto nella serata di venerdì. Stando a quanto riportato da un testimone, il signor Speed, che era anche il cliente a cui Miah stava consegnando il cibo, Nowab Miah avrebbe iniziato a rincorrere la sua macchina nel disperato tentativo di sventare il furto, ma, cercando di fermare i ladri aggrappandosi al finestrino del passeggero, sarebbe finito a terra rovinosamente, per poi essere investito dalle ruote posteriori della vettura stessa.

Poco dopo sono arrivate sul posto le volanti della polizia insieme ad un’ambulanza, ma per il signor Miah non c’è stato nulla da fare.

Il figlio: “Mio padre era il mio modello” 

A dare la triste notizia è stato il figlio della vittima, Shaf Nowab, con un lungo messaggio su facebook rivolto ad amici e parenti: “Sono rattristato di annunciare che mio padre, il mio mentore, il mio modello Haji Mohammed Hedayatul Islam, Nowab Miah per i suoi amici, ha tristemente lasciato questo mondo”. Parole di dolore quello del figlio, che successivamente ha voluto ringraziare tutte le persone che sono state vicine alla famiglia“Mio padre è la persona a cui è capitato di fare l’ultima consegna per il nostro ristorante prima di tornare a casa.Vorrei ringraziare tutti nella comunità per le loro preghiere e saluti e io e la mia famiglia apprezziamo sinceramente tutto ciò che avete detto: grazie.”

Fermato un 14enne con l’accusa di omicidio

La polizia ha avviato subito un’indagine per omicidio, che ha portato all’arresto di un ragazzo di 14 anni, con l’accusa di omicidio e furto d’auto.

 Il signor Miah possedeva il suo locale a Marple, Inghilterra, e stava consegnando un pasto nel vicino distretto di Romiley quando è accaduto il drammatico evento. Il testimone, David Speed, ha detto agli agenti che il signor Miah stava consegnando un pasto a casa sua su Hazel Avenue, quando si è accorto che gli stavano rubando il veicolo.

“Ho sentito suonare il campanello prima di sentire la vittima gridare “no, no, no”. Sono subito uscito per valutare cosa stesse accadendo, e ho visto Nowab aggrappato allo sportello della sua Mercedes grigia”.

L’ispettore capo Liam Boden, che segue le indagini, ha dichiarato: “Questo è un caso estremamente tragico che ha scosso la comunità e lasciato una famiglia completamente devastata. Riteniamo che potrebbero esserci stati altri coinvolti nell’incidente e una serie di linee di indagine continuano a essere svolte per poter trovare i responsabili”

Si cercano i complici del ragazzo

La polizia di Greater Manchester afferma che stanno continuando a cercare la Mercedes color argento, che è stata rubata durante l’incidente.

Gli investigatori ritengono che ci fossero altre persone coinvolte e stanno sollecitando i testimoni a farsi avanti.“Stiamo ancora chiedendo ai cittadini di farsi avanti con qualsiasi informazione che possa aiutarci. Anche la più piccola informazione può rivelarsi vitale. Chiunque possa aver visto una Mercedes argentata nella zona in quel momento, o possa averla vista in circostanze sospette da quando è stato chiesto di mettersi in contatto con noi, deve immediatamente contattarci, perché qualsiasi informazione potrebbe rivelarsi vitale per le nostre indagini”

Grande solidarietà da parte di tutta la comunità 

I residenti locali, che sono rimasti scioccati dalla morte di Miah, subito dopo la sua morte, hanno lanciato una raccolta fondi sulla pagina GoFundMe, con l’intenzione di raccogliere fondi per la famiglia di Nowab, e anche per beneficenza.

Circa 650 persone hanno già partecipato alla raccolta fondi, che ha raccolto, per il momento, più di 7.000 sterline. La descrizione della raccolta dice: “Come comunità siamo tutti rattristati di sentire che una vita preziosa è andata perduta. Le donazioni verranno utilizzate per soddisfare i desideri del signore, che in particolare voleva aiutare i bambini del Bangladesh”.

(Immagine in alto: immagine di repertorio)

Potrebbe interessarti