TV e Spettacolo

Francesca Michielin: dagli esordi a X-Factor a Sanremo 2021

Carriera, biografia e vita privata della cantautrice italiana Francesca Michielin che ha vinta X-Factor a soli 16 anni e ha collaborato successivamente con molti artisti di spicco come Fedez
Francesca Michielin

Francesca Michielin nasce a Bassano del Grappa il 25 febbraio 1995, è una cantautrice e polistrumentista italiana. La Michielin ha un fratello, Filippo ed è stato proprio lui ad avvicinare la cantante alla musica rock. Più volte ha affermato di esser cresciuta ascoltando i Red Hot Chili Peppers, i Queen, i Nirvana, i Genesis e molti altri cantanti rock. All’età di 9 anni, Francesca inizia a studiare pianoforte e appena 3 anni dopo inizia il suo percorso con il basso e il canto.

Carriera: dal primo album a Sanremo 2016

A 16 anni, partecipa alla quinta edizione di X-Factor, e sotto la guida di Simona Ventura vince il programma.

Dopo la vittoria al talent show, firma immediatamente il contratto con Sony Music, e in men che non si dica esce il suo primo EP: Distratto, contenente sei brani.

Nel 2012 sale per la prima volta sul palco di Sanremo, duettando insieme a Chiara Civello nel brano Al posto del mondo.
Nello stesso anno, con la supervisione di Elisa, Francesca incide Riflessi di me, e successivamente arriva la collaborazione con Fedez e l’uscita di Cigno nero, il quale ottiene doppio disco di platino.

Oltre al canto, Francesca si è messa alla prova nel mondo del teatro, come protagonista nello spettacolo La ragazza con l’orecchino di perla, insieme Franco Battiato che si è occupato di curare le musiche.

Nel 2014 è stata scelta per scrivere e cantare il brano Amazing, per il film The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro.

Dopo aver conseguito il diploma, presso l’Istituto Cavanis Passagno, torna in coppia con Fedez con il brano Magnifico, riscuotendo un notevole successo e la certificazione del brano cinque volte disco di platino.

Nel giungo 2015 la cantante prede parte al Summer Festival con i brani L’amore esiste e Magnifico, duettando ancora con Fedez, i due ottengono due nomination per il premio RTL 102.5 – Canzone dell’estate.

Un mese dopo, esce il brano Battito di Ciglia.

Il secondo album e il ritorno a Sanremo

Nel settembre dello stesso anno, tramite Facebook, la Michielin annuncia l’uscita del secondo album in studio, di20. A dicembre 2015 viene annunciata la sua partecipazione alla 66esima edizione del Festival di Sanremo nella categoria Campioni.

Dal 9 al 13 febbraio 2016, la cantante è in gara a Sanremo con il brano Nessun grado di separazione, ispirato alla teoria dei sei gradi di separazione secondo cui ogni persona può essere collegata a qualunque altra persona/cosa attraverso una catena di conoscenze.

Per merito di questo brano, Francesca riesce ad ottenere il secondo posto, dopo gli Stadio, i quali rinunciano a rappresentare l’Italia all’Eurovision Sing Contest, per cui Francesca viene selezionata dalla Rai per partecipare al famoso concorso internazionale, nel quale si posiziona al 16esimo posto.

Il terzo album: 2640

L’annuncio del terzo album è stata anticipato dall’uscita dei brani Vulcano e Io non abito al mare.

Il 5 dicembre 2017, la cantate comunica l’uscita del terzo album, 2640, l’album è stato successivamente pubblicato il 12 gennaio 2018.

La cantante tempo fa aveva spiegato il significato del nome dell’album, che si riferisce all’altitudine di Bogotà, capitale della Colombia, dove l’artista desiderava rifugiarsi.

Il quarto album: Feat (stato di natura)

Parallelamente alla creazione del quarto album, nel 2019 l’artista partecipa alla costruzione della colonna sonora del film Ralph spacca Internet, con il brano Il mio posto a Slaughter Race.

Nello stesso, il brano Bolivia, contenuto nel terzo album, rientra tra i dieci brani finalisti per il premio Premio Amnesty International Italia (categoria Big), riconoscimento che la sezione italiana dell’organizzazione non governativa riserva a brani pubblicati da artisti italiani che si avvicinano a tematiche riguardanti i diritti umani.

A febbraio 2020 presenzia di nuovo sul palco della kermesse duettando con Levante e Maria Antonietta nel brano Si può dare di più.

Feat (stato di natura) è il quarto album dell’artista Francesca Michielin, pubblicato il 13 marzo 2020, quest’ultimo album è molto particolare in quanto vede l’autrice collaborare con un artista diverso per ogni traccia dell’album.

Nel 2021 tornerà sul palco di Sanremo in coppia con Fedez, dopo i successi degli anni prima di Cigno nero e Magnifico torneranno a cantare insieme, i due porteranno il brano Chiamami per nome.

Vita privata di Francesca Michielin

Tempo fa, Francesca Michielin aveva rivelato che la sua prima canzone riguardava un amore non corrisposto, per il quale aveva sofferto molto, nonostante tutto si dichiara contenta di esser riuscita a trasformare un qualcosa di brutto in qualcosa di bello.

Dal 2020, la cantate è felicemente fidanzata con il brasiliano Ramiro Levy, chitarrista della band Selton.

Nonostante tutto, l’uomo dei suoi sogni rimane Alberto Angela, di cui la Michielin ha anche una coperta con il suo volto.

Grazie Torino! Grazie Nonantola! È stato molto molto bello🎈
Ora si riposa un pochino e poi si torna carichi venerdì al PAPILLON 78 con il #di20areLIVE 🤘🏻
Buona domenica 💤

Pubblicato da Francesca Michielin su Domenica 16 ottobre 2016

L’artista sul suo profilo Instagram conta più di 600mila follower che fanno intendere che la cantante è molto apprezzata dal pubblico italiano, inoltre, la Michielin pubblica gli aggiornamenti riguardati le nuove uscite, come il brano Cattive Stelle con Vasco Brondi, disponibile il 22 gennaio.

Potrebbe interessarti