bambino bosco abbandonato

È partita una vera e propria caccia all’uomo dopo il terrificante ritrovamento della polizia in un bosco: il cadavere di una bambina di 2 anni. Insieme alla piccola defunta, il fratellastro, di 7 anni, miracolosamente vivo. Secondo quanto scoperto dagli investigatori, il padre dei bambini li avrebbe abbandonati, per poi darsi alla fuga, dopo un violento litigio con la compagna, già arrestata. Un caso che ricorda un drammatico precedente su 2 sorelline canadesi.

Violento litigio tra i genitori

I fatti risalgono allo scorso 21 gennaio, nella Contea di Scott, nel Mississippi (Usa). Gli agenti del Dipartimento dello Sceriffo hanno scoperto che, mentre attraversavano lo Stato sul loro furgone, i genitori dei 2 bambini, James Harrison Jr.

e Amy Harrison, hanno avuto una violenta litigata lungo il tragitto. Martedì, durante una conferenza stampa, lo sceriffo Mike Lee ha specificato, scrive lo Scott County Times, che la donna ha abbandonato il veicolo e chiamato qualcuno per farsi venire a prendere ad una stazione di servizio lungo l’Interstatale 20. A quel punto James Harrison avrebbe proseguito il viaggio. Il giorno seguente, Amy Harrison ha denunciato la scomparsa del marito e dei bambini, non avendo più ricevuto alcuna loro notizia.

Bambini abbandonati nel bosco

Lo sceriffo Lee ha spiegato che James Harrison Jr. ha abbandonato il veicolo, e i bambini al suo interno, nei pressi di un bosco. I bambini si sono però allontanati in cerca di aiuto e, una volta entrati dentro il bosco, si sono separati. Secondo la stampa locale, il più grande, di 7 anni, è riuscito a trovare un cacciatore, che ha lanciato l’allarme. Per la piccola, di appena 2 anni, non c’è stato nulla da fare. Quando gli investigatori l’hanno trovata, ormai era troppo tardi. La causa del decesso, ha specificato il medico legale dopo un primo esame, è con ogni probabilità l’ipotermia.

Caccia al padre scomparso

Entrambi originari di Salisbury, nella Carolina del Nord, l’uomo è il padre naturale della bambina di 2 anni e patrigno del bambino più grande, mentre Amy Harrison è la madre naturale di entrambi. La polizia l’ha arrestata con l’accusa di abbandono e negligenza di minori. Il figlio sopravvissuto, invece, si trova in custodia protettiva. Proseguono intanto le ricerche del fuggitivo svanito nel nulla. Lo si cerca in una vasta area, grazie anche all’aiuto di vigili del fuoco, droni, elicotteri, cani addestrati e volontari.

Tuttavia, al momento si sono perse le tracce di James Harrison Jr. Gli investigatori temono che ormai si trovi ben lontano dall’area dove ha abbandonato i figli. La sua ultima apparizione, grazie ad alcuni testimoni, risale a venerdì 22, quando è stato visto in stato confusionale non distante da dove ha abbandonato i suoi bambini.

Approfondisci:

Sorelline scomparse e trovate morte in un bosco: è caccia al padre

Bambina di 4 anni dispersa nel bosco: la salva il suo cane “eroe”

Strage in famiglia: padre soffoca i suoi 3 bambini dopo un litigio con la moglie