Dazhariaa Quint Noyes

Morire nel fiore degli anni, dopo un drammatico messaggio affidato ai social: è quanto sarebbe accaduto alla 18enne Dazhariaa Quint Noyes, star americana di TikTok morta suicida dopo aver condiviso un contenuto allarmante attraverso la sua pagina web. Il padre ha raccontato lo strazio che la sua famiglia si trova a vivere dopo la tragedia.

Tiktoker suicida a 18 anni: l’ultimo post prima della fine

La drammatica storia di Dazhariaa Quint Noyes, nota sui social anche come “Dee”, è stata raccontata dal Daily Mail e rilanciata dalle testate in varie parti del mondo. La sua morte sarebbe avvenuta per suicidio, dopo la pubblicazione di un ultimo messaggio ai suoi circa 100mila follower su Instagram: “Ok, so che vi sto infastidendo, questo è il mio ultimo post“.

Parole che oggi, alla luce della tragedia descritta dai genitori alla stampa estera, suonano come un grido inascoltato. È su TikTok che la 18enne americana aveva conquistato ampi consensi, arrivando a superare il milione di fan grazie a contenuti video in cui si divertiva a cantare e ballare.

Proprio l’ultimo post la ritraeva sorridente, immersa in un breve balletto sulle note di una famosa canzone. Nessuno, secondo quanto emerso tra i commenti di chi la seguiva online, avrebbe immaginato il dramma che di lì a poco si sarebbe materializzato a telecamere spente.

I follower hanno accolto la terribile notizia con una pioggia di messaggi sul profilo Instagram della 18enne. “Non ci posso credere – scrive un utente – amavo i tuoi video, ci mancherai“.

Il padre della star di TikTok: “Era la mia piccola

Secondo quanto riporta Adnkronos, la ragazza si sarebbe tolta la vita impiccandosi, e sarebbe stata trovata senza vita nella sua casa di Baton Rouge, in Louisiana. Il padre della giovane tiktoker ha pubblicato il suo straziante ricordo sulla piattaforma online GoFundMe, in cui è stata attivata una raccolta fondi per sostenere le spese del funerale.

L’8 febbraio mia figlia Dazharia ci ha lasciati ed è stata chiamata a volare con gli angeli. Era la mia piccola migliore amica e non ero preparato in alcun modo a seppellire mia figlia. Era così felice e sarebbe così entusiasta di vedermi quando torno a casa. Vorrei solo che mi avesse parlato del suo stress e dei pensieri di suicidio. Avremmo potuto lavorarci sopra. Voglio solo stringerti di nuovo, mia piccola gelatina. Ora torno a casa e tu non sarai più lì ad aspettarmi.

Devo lasciarti volare con gli angeli. Papà ti ama“.

Uno sfogo che segue le dichiarazioni della madre della 18enne, riferite dal Daily Mail: “Sono così affranta che davvero non riesco a credere che te ne vai. Vorrei che tu dicessi che era uno scherzo, ma non lo è“.