Mario Draghi

Questa che sta cominciando è la prima vera giornata del Governo Draghi. I ministri hanno già giurato ormai giorni fa, ma oggi il premier sarà in Senato per il suo primo discorso in Aula. A seguire ci sarà il voto di fiducia, il primo, a cui seguirà quello di domani alla Camera.

Governo Draghi: il programma della giornata

Oggi per Mario Draghi sarà la prima volta di un discorso al Senato che seguirà il voto di fiducia. Una giornata importante che parte alle ore 10, quando il premier terrà il suo discorso con le dichiarazioni programmatiche, di fronte all’aula del Senato.

Successivamente, lascerà il Senato per andare a Montecitorio per consegnare il suo testo.

A quel punto in Senato, a partire dalle ore 12.30, ci saranno 6 ore circa di dibattito. Alle 19 è stata prevista l’ultima sanificazione, per poi ritornare in Aula un’ora dopo per la replica e le dichiarazioni di voto. Le votazioni cominceranno dalle 22, solo dopo sapremo il risultato del voto.

Mario Draghi: il primo discorso al Senato

C’è grande attesa per quello che sarà quindi il primo discorso di Mario Draghi al Senato. Nessuna anticipazione trapela in queste ore, anche se si sa che il premier dovrebbero averlo scritto ieri a Palazzo Chigi chiarendo quindi i punti programmatici del suo esecutivo: economia e sanità probabilmente al primo posto.

Ci sarà, si prevede, anche l’intenzione di richiamando tutti all’unità in un momento in cui il Paese è in ginocchio.

Governo Draghi: cosa succede da giovedì

L’ultimo scoglio per il Governo sarà quello della giornata di giovedì, quando Mario Draghi si presenterà alla Camera per il voto di fiducia di Montecitorio. Non dovrebbero esserci sorprese comunque, e dopo il secondo voto l’esecutivo creato dall’ex presidente della Banca centrale europea sarà operativo entrando immediatamente in gioco con le priorità dell’agenda di Draghi: dalla pandemia al piano vaccini, per poi passare alla scuola fino al Recovery Plan.

Approfondisci

I più letti di politica

Le notizie del giorno