Cronaca

Donna uccisa a Genova: fermato l’ex compagno della vittima, forse movente economico

L'uomo sarebbe stato bloccato mentre stava tentando di suicidarsi, ora si troverebbe in questura
clara ceccarelli assassinata a genova

Ci sarebbe una svolta nel caso della donna uccisa nel suo negozio a Genova, la polizia avrebbe fermato l’ex compagno della donna e ora si troverebbe in questura. L’uomo sarebbe stato individuato non molto lontano dal luogo dell’omicidio.

La vittima era Clara Ceccarelli, 69enne (non 60 come si era detto all’inizio) ed era proprietaria di un negozio di pantofole sito nel pieno centro di Genova, zona Via Colombo. Ad ucciderla un uomo che si è lanciato nel suo negozio tra le 18 e le 19 di venerdì colpendola con circa 30 coltellate.

Donna uccisa a Genova: fermato l’ex

L’uomo è stato individuato intorno alle 22.30 in zona via Mura delle Cappuccine pare, mentre stava cercando di gettarsi.

Bloccato dalla polizia è stato portato in questura per essere interrogato. Stando alle informazioni trapelate fino ad ora, il sospettato si sarebbe rivolto agli agenti dichiarando di essere lui l’uomo che stavano cercando. Via Mura delle Cappuccine è una zona nota, sotto la quale c’è un grande precipizio in passato protagonista di episodi di suicidio.

Secondo quanto riporta La Repubblica, Clara Ceccarelli si era allontanata dall’ex compagno per motivi economici.

L’uomo sarebbe instabile e vittima del gioco con il quale avrebbe perso somme ingenti di denaro sue e della vittima.

La testiminianza di una cugina

Ai microfoni dei cronisti, una parente della donna avrebbe raccontato dei problemi che Clara Ceccarelli aveva con l’ex: “Si erano lasciati da alcuni mesi. Lui le telefonava sempre, prima le rubava in casa. Gliene aveva atte tante e lei non poteva più sopportare”.

Secondo quanto riferisce Repubblica, la donna conviveva con questo peso da mesi, a causa delle spese del compagno era stata costretta a chiudere uno dei suoi due negozi, col tempo i rapporti erano andati sempre più deteriorandosi a causa dell’ossessività di lui così lo aveva lasciato.

Non accettando la rottura, l’uomo avrebbe continuato a perseguitare Clara Ceccarelli. La donna lascia un figlio affetto da gravi problemi di salute avuto dal primo matrimonio, la vittima era rimasta vedova e si era successivamente legata all’uomo.

Nel quartiere tutti la conoscevano Clara Ceccarelli e sapevano dei problemi con l’ex compagno. Tutti si sono stretti nel lutto.

Potrebbe interessarti