antonio catricala ex vice ministro morto in casa

È stato trovato morto nella sua abitazione nella Capitale Antonio Catricalà, ex vice ministro allo sviluppo economico del governo Lotta. Catricalà aveva 69 anni: non sono ancora state diffuse dichiarazioni né dalle autorità né dalla famiglia sulle cause del decesso, anche se per ora trapelano alcune ipotesi su una dinamica suicidaria.

Antonio Catricalà ha svolto l’attività di ministro dal 2 maggio 2013 al 22 febbraio 2014. È stato un avvocato, dirigente pubblico, magistrato e politico italiano.

Antonio Catricalà: carriera e studi dell’ex vice ministro

Catricalà è stato un importante professore universitario: ha insegnato diritto privato all’Università degli Studi di Roma di Tor Vergata ed ha pubblicato il libro L ‘esame di diritto civile, contenente tutto ciò che faceva parte delle lezioni del suo corso per la preparazione al concorso in magistratura.

Catricalà non ha mai avuto tessere di partito: la sua partecipazione alla vita politica lo ha sempre visto in vesti di tecnico, e nel 2014 si era anche candidato alla carica di giudice della Corte Costituzionale, candidatura poi ritirata in corso di votazioni.

Negli ultimi anni ha anche svolto attività come Presidente dell’OAM (Organismo per la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria dei Mediatori Creditizi) e presidente di Aeroporti di Roma Spa.

Ha ricevuto diversi riconoscimenti ufficiali: nel 2003 è stato nominato Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana ed è stato nominato nel 2005 cittadino onorario di Chiaravalle Centrale.

Antonio Catricalà morto: si parla di suicidio

Secondo alcune fonti, si parlerebbe di suicidio: Catricalà, ancora nel pieno delle sue attività professionali, si sarebbe sparato un colpo in testa. Questo elemento è però da confermare: sul posto si sarebbero immediatamente recati polizia e team della scientifica.

L’ultimo incarico prestigioso, Catricalà l’aveva ottenuto il 18 febbraio scorso: era stato infatti nominato Presidente dell’Istituto Grandi Infrastrutture (Igi).

Morte Catricalà: il cordoglio della Presidente Casellati

Elisabetta Casellati, Presidente del Senato, ha rilasciato una dichiarazione sulla morte dell’ex vice ministro, come riportato da TgCom24: “Ho appreso in questo istante che purtroppo è mancato Antonio Catricala’ che ha rivestito ruoli istituzionali molto importanti come avvocato, magistrato del Consiglio di Stato, dirigente e anche politico italiano”.

Per lui è stato osservato un minuto di silenzio ed il cordoglio dell’intera aula: “Vorrei osservare per lui un minuto di silenzio. A nome mio personale e di tutta l’assemblea va il cordoglio e la vicinanza alla famiglia. Purtroppo non è una bellissima giornata questa”.