L'agente di Emma Watson smentisce le voci sull'addio al cinema

Sono state 24 ore di fuoco per i fan di Emma Watson, l’attrice inglese celebre per il ruolo di Hermione Granger in Harry Potter. Giovedì 25 febbraio era stata diffusa la voce che la Watson potesse aver deciso di dire addio al cinema e non prendere più ruoli. È bastato il rumor per far schizzare l’attrice tra i trend topic di Twitter, dove migliaia di persone si sono espresse, rammaricandosi per lo più, per la notizia. A smentire tutto però è intervenuto il suo agente, la stessa persona dalla quale era partita la voce.

Emma Watson si ritira dalle scene?

A riportare la notizia, nella giornata di ieri, era stato il Daily Mail.

Il quotidiano britannico aveva citato fonti, tra cui l’agente di Emma Watson, in un pezzo che vedeva l’attrice dire addio alle scene. Il motivo alla base sarebbe stata la volontà di dedicarsi alla sua relazione con Leo Robinton, col quale sta da circa 18 mesi. Nel riportare la notizia, erano state citate frasi che avrebbero fatto pensare ad un drastico cambiamento per la carriera dell’attrice inglese.

“È dormiente”, “forse vuole dedicarsi alla famiglia” e soprattutto “non sta prendendo nuovi lavori” sono state le frasi che hanno fatto strillare la stampa mondiale: Emma Watson ha lasciato il cinema.

La verità però sarebbe diversa e a fare chiarezza è intervenuto proprio il suo agente, con un comunicato a Entertainment Weekly Canada.

Smentito il rumor su Emma Watson: qual è la verità

C’erano molte possibilità che quella del Daily Mail potesse essere un’esagerazione, o addirittura una fake news infiocchettata. Negli ultimi anni, infatti, la Watson è stata sì molto attenta ai ruoli scelti, ma comunque prolifica. Il suo ultimo ruolo è stato quello di Meg March nel classico Piccole Donne diretto da Greta Gerwig. Poche ore dopo l’esplosione del rumor e il conseguente bombardamento di tweet su Emma Watson, l’agente Jason Weinberg è intervenuto con un comunicato.

L’Entertainment Weekly Canada ha infatti raccolto le sue parole che risolvono la vicenda: “I social media di Emma sono dormienti, non la sua carriera”. L’ultimo post sull’account ufficiale Instagram di Emma Watson, infatti, risale al 7 giugno 2020. Tanto basterà per mettere a tacere le voci e tranquillizzare i fan della Watson, idola sin dai tempi di Hogwarts?

Approfondisci

Emma Watson, la foto con i “compagni di scuola” da Harry Potter