max gazzè al festival di sanremo

Max Gazzè sarà tra i Big del Festival di Sanremo 2021, dopo 2 anni di assenza dal palco dell’Ariston. Il cantautore romano aveva partecipato a al Festival nel 2018 con il brano La leggenda di Cristalda e Pizzomunno, guadagnandosi il sesto posto nella competizione; ad accompagnarlo nella kermesse una band ancora sconosciuta, la Trifluoperazina Monstery Band. Max Gazzè, alla sua sesta partecipazione al Festival della Canzone italiana, presenterà un brano sottilmente ironico e provocatorio, Il farmacista.

La Trifluoperazina Monstery Band

Sul palco dell’Ariston Gazzè sarà accompagnato dalla Trifluoperazina Monstery Band ma ancora nulla si sa riguardo a questa band.

La Trifluoperazina, analizzando semplicemente il termine, è un farmaco usato solitamente per il trattamento medico della schizofrenia. In un’intervista per All Music Italia il cantautore, presentando il suo brano ha dichiarato: “Ci sarà anche l’aspetto scenico che sarà importante e che accompagnerà la canzone“.

max gazzè al festival di sanremo
Max Gazzè

Il farmacista: il testo completo della canzone in gara al Festival 2021

Non è una canzone seria, ma ironica. Il farmacista non è la persona, il soggetto farmacista, ma il protagonista di questa storia è colui che produce e propone soluzioni a dei problemi, attraverso qualsiasi rimedio, che sia naturale, che sia chimico”, spiega Max Gazzè durante l’intervista per All Music Italia.

Attraverso la metafora del dialogo con una donna, la canzone si carica dunque di una velata denuncia sociale che pone l’attenzione sul periodo di confusione e incertezza dell’ultimo anno. Il testo completo del brano Il farmacista, diffuso in esclusiva da Tv Sorrisi e Canzoni.

(Si può fare!)
Polvere d’amore,
Té verde due bustine
E non mi dici
Più che non ti va…
Dimetisterone,
Poi Norgestrel in fiale
Per chiuderci
Una notte
In camera!
Son tutte
Soluzioni al naturale…
Amore
Mio,
Vedrai che male
Non ti fa…
Te le ho create io,
Ma in nome
Della scienza
Per quella tua tendenza
Alla rigidità!
Trifluoperazina,
Stramonio e Pindololo…
Un pizzico
Di Secobarbital:
Somministra
Prima
Di un logorroico
Assolo
E via anche questa
Smania di parlar!
Non c’è neppure
Controindicazione…
Amore
Mio,
Ti dirò come
Si starà
Senza
Il pesante
Tuo brusio
Da conferenza
Che mi rompe
L’anima!
Io ho la soluzione
(Si può fare!)
Per un tormento
Che attanaglia,
Punto
Debole o magagna
E qualsivoglia
Imperfezione!
Per tutto
Invento,
Stai tranquilla,
Una bio-chimica pozione!
(Ma che cos’è?)
È quel miracolo
Che non ho visto
Mai
In nessun’altra
Se non te dopo
La cura,
E stai sicura
Che stavolta
È quella buona
E presto
Mi ringrazierai!
Noci,
Zafferano,
Lavanda e passiflora…
Poi ci
Mettiamo
Anche del guaranà:
Travasare piano
L’essenza su verdura…
Contro lo shopping
È una favola!
E per i troppi
Tuoi salti
D’umore,
Fiore
Di Bach
E aggiungo
Vitamina E…
Ma addizionando
Del trifoglio rosso
Posso
Cancellarti
Anche lo stress!
Io ho la soluzione
(Si può fare!)
Per la pettegola
Che origlia…
Vanità,
Coda di paglia
O qualsivoglia
Imperfezione!
Per tutto
Invento,
Stai tranquilla,
Una bio-chimica pozione!
(Ma che cos’è?)
È quel miracolo
Che non ho visto
Mai
In nessun’altra
Se non te dopo
La cura,
E stai sicura
Che stavolta
È quella buona
E presto
Mi ringrazierai!
Ma adesso
Aspetta
Cara, c’è
Un problema:
Questa camicia m’incatena
Un po’…
Me l’hanno stretta
A forza sulla schiena…
Non chiedermi perché,
Io che ne so!
(Si può fare!)
(Ma che cos’è?)
È quel miracolo
Che non ho visto
Mai
In nessun’altra
Se non te dopo
La cura,
E stai sicura
Che stavolta
È quella buona
E presto
Mi ringrazierai!
Io ho la soluzione
(Si può fare!)
Per un tormento
Che attanaglia,
Punto
Debole o magagna
E qualsivoglia
Imperfezione!
Per tutto
Invento,
Stai tranquilla,
Una bio-chimica pozione!
(Ma che cos’è?)
È quel miracolo
Che non ho visto
Mai
In nessun’altra
Se non te dopo
La cura,
E stai sicura
Che stavolta
È quella buona
E presto
Mi ringrazierai!

Approfondisci