matteo renzi busta proiettili senato

Matteo Renzi avrebbe ricevuto una busta contenente proiettili. Un chiaro gesto con finalità minatorie, che ha subito scatenato reazioni di forte indignazione. A far presente l’accaduto sono state fonti parlamentari, che lo hanno reso noto alle agenzie stampa.

I vertici del partito, così come la Presidente del Senato Elisabetta Casellati, hanno immediatamente espresso solidarietà al leader di Italia Viva.

A quanto pare la busta contenente due bossoli è stato recapitata al senatore Renzi proprio in senato: non si hanno maggiori informazioni riguardanti le indagini o elementi ulteriori che possano permettere di capire chi possa aver inviato la missiva minatoria.

Busta con proiettili a Renzi, immediate frasi di solidarietà

Sono forti e di condanna le parole di Andrea Marcucci, capogruppo del Pd al Senato, per quanto accaduto a Matteo Renzi: “A nome mio personale e di tutto il gruppo Pd del Senato esprimo grande solidarietà al senatore Renzi, vittima di un gesto folle. L’odio deve essere totalmente bandito dal linguaggio della politica”.

Elisabetta Casellati ha preferito esprimere la sua solidarietà attraverso una telefonata direttamente al leader di Italia Viva, e l’ex Ministra Bellanova ha dichiarato: “Una minaccia spaventosa che mi auguro sia condannata con fermezza da tutti.

È il momento di dire basta a questa politica intrisa di violenza e odio. Matteo, siamo al tuo fianco, con forza e orgoglio. Non ci faremo intimidire”.

Approfondisci:

Tutto su Matteo Renzi