Tecla Insolia

Mercoledì 10 marzo: su Rai 1 andrà in onda il film, realizzato in collaborazione con Rai Fiction, La bambina che non voleva cantare, che ripercorre la storia della celebre cantante Nada. Su Rai 2 invece spazio all’ultima puntata de La Caserma. Ma scopriamo tutta la programmazione canale per canale.

I programmi in onda sulla Rai

Stasera su Rai 1 andrà in onda La bambina che non voleva cantare. Il film di Costanza Quatriglio ripercorre la storia della cantante Nada Malanima che, a soli 15 anni, calcò per la prima volta il palco del Festival di Sanremo. E proprio su quello stesso palco Tecla Insolia, protagonista del film, è stata ospite di Amadeus nel corso dell’ultima serata del 71º Festival di Sanremo.

Su Rai 2 sarà trasmessa la 6ª e ultima puntata del docu-reality La Caserma. Stasera finalmente scopriremo come andrà a finire tra le reclute e soprattutto tra le coppie (vere o presunte) che si sono create all’interno dei gruppi.

E come sempre su Rai 3 andrà in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto? condotta da Federica Sciarelli.

I programmi in onda su Mediaset

E dopo la partecipazione al Festival di Sanremo, Barbara Palombelli torna a condurre una nuova puntata Stasera Italia Speciale su Rete 4.

 

Canale 5 è alle prese con un altro cambio di palinsesto. Dopo il tentativo della scorsa settimana, salta di nuovo l’appuntamento serale con DayDreamer – Le ali del sogno. Al suo posto il film di Checco Zalone Quo vado?.

Infine su Italia 1 va in onda I mercenari 3, terzo capitolo della saga con Sylvester Stallone, Arnold Scharzenegger, Jason Statham, Harrison Ford e Mel Gibson.

Gli altri programmi

Dopo la pausa della settimana scorsa, su TV8 torna Italia’s Got Talent con la 6ª puntata dello show.

Su Rai Movie sarà trasmesso Suburra. Nel film di Stefano Sollima, criminalità e potere si incontrano, si intrecciano e talvolta si confondono.

Infine su Iris, per il ciclo Scorci d’autore, va in onda Shakespeare in Love.

Approfondisci

La partecipazione di Barbara Palombelli al Festival di Sanremo non è passata inosservata ma non certo per i meriti. Il suo monologo ha suscitato non poche polemiche, soprattutto da parte della famiglia Tenco