uccide la madre, il cane e si suicida in provincia di cuneo

A Saluzzo in provincia di Cuneo si è consumata una tragedia nel pomeriggio di oggi: un uomo avrebbe ucciso la madre di 81 anni, prima di suicidarsi gettandosi dal balcone. L’allarme è stato lanciato proprio da alcuni passanti che hanno assistito alla terribile scena. All’arrivo dei soccorsi e dei militare, la drammatica scoperta in casa.

Uccide la madre di 81 anni a Saluzzo

La notizia viene rilanciata da numerose fonti locali del cuneese, che riportano un drammatico fatto di cronaca avvenuto nel comune di Saluzzo, paese di poco più di 17.000 abitanti in provincia di Cuneo. Qui, in Corso Roma, oggi un uomo di 47 anni avrebbe ucciso la madre di 81 anni.

Dalle prime informazioni che filtrano dalla zona, sembra che il figlio abbia ucciso la madre utilizzando un corpo contundente. Quando sono giunti sul luogo i soccorsi, la donna era già morta e per lei non c’è stato quindi nulla da fare. I due, riferiscono fonti, si sarebbero trasferiti da pochi anni nella zona, provenienti da Alessandria: non sarebbero stati conviventi, ma il figlio abiterebbe nello stesso palazzo.

Suicidio dopo aver ucciso la madre

La vicenda è emersa soprattutto grazie al gesto dell’uomo, che dopo aver ucciso la madre si sarebbe affacciato sul balcone del quarto piano di Corso Roma, per poi gettarsi nel vuoto.

Il 47enne, che secondo le fonti soffrirebbe di disturbi psichiatrici, è morto non appena il suo corpo ha impattato la strada. Sono stati i passanti ad allertare il 118 e i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo: per l’uomo non c’era nulla da fare, così i militari hanno cercato di entrare nell’appartamento, con l’ausilio dei Vigili dei Fuoco. Qui, la scoperta: il 47enne prima di suicidarsi avrebbe ucciso l’anziana madre.

Cuneo, oltre alla madre ucciso anche il cane

A rendere ancora più drammatica e oscura una vicenda già di per sé particolarmente nera, si aggiunge un dettaglio riportato sempre dalle fonti locali.

Il 47enne con problemi psichiatrici, avrebbe anche ucciso il cane. Non è chiaro al momento il movente o la dinamica dei fatti, né come siano andate le cose tra l’uomo, la madre e il cane.

Repubblica riferisce che l’uomo operaio in una ditta della zona, in passato, avrebbe sofferto di crisi depressive. A indagare sul caso sono i Carbinieri di Saluzzo del comandante Giuseppe Beltempo.