vittorio sgarbi ha un cancro

Il critico e deputato Vittorio Sgarbi ha un cancro: lo ha annunciato lui stesso, a suo modo, durante un’intervista radiofonica. La rivelazione sulla malattia e i problemi che starebbe attraversando Sgarbi, è stata fatta nell’ambito di un discorso dai toni polemici circa la sanità durante la pandemia da Coronavirus. Lo stesso, a tal proposito, ha annunciato che probabilmente ha avuto il Covid senza saperlo.

Vittorio Sgarbi: “Ho un cancro alle pa**e”

Nel corso dell’ultimo anno Vittorio Sgarbi è stato al centro di numerose polemiche, soprattutto per il suo atteggiamento nei confronti delle misure contro il Covid-19.

Nel comune di cui è sindaco, per esempio, aveva vietato le mascherine all’aperto, ma sono diventate virali altre sue litigate in molti studi questo riguardo. Ora, a La Zanzara, Vittorio Sgarbi ha annunciato di avere un cancro alla prostata. I due fatti però sono collegati dal discorso di Sgarbi.

Nel celebre programma di Radio 24, ha infatti detto: “Basta retorica sui medici. Il medico deve stare in ospedale, cura i malati che ci sono. Se poi trascura i malati di cancro è già un medico che mi sta sul cazzo. Non c’è solo il Covid al mondo“. Poi, il doppio annuncio che sta facendo il giro della rete: “Io ho avuto il Covid e ne sono uscito, e ho un cancro alle pa**e e non ne sono ancora uscito“.

Vittorio Sgarbi, problemi alla prostata per il critico

Dalle parole di Sgarbi, sembra quindi che l’istrionico critico d’arte stia affrontando un tumore. Lui stesso, però, sembra andarci più cauto subito dopo: “Ho fatto delle analisi per la prostata. Ho un problema, cerchiamo di resistere. C’è un ingrossamento, c’è qualcosa che stanno analizzando. Non ho avuto metastasi di nessun tipo e la cosa è circoscritta“.

Poi, ha specificato alcuni dettagli alla sua maniera: “Per ora l’attività urinaria e di erezione è regolare.

L’unica cosa che ho da qualche anno è che ca*o sette, otto volte al giorno. E non ho mai trovato il modo di mitigare questa cosa, ma è l’unica condizione di limitazione alla mia libertà assoluta“.

Vittorio Sgarbi ha avuto il Covid (forse)

Altra rivelazione fatta nel corso dell’intervista, è quella relativa alla sua esperienza con il Coronavirus. Anche qui, dopo aver detto che “ho avuto il Covid” è arrivata una specifica meno netta nei toni. “Il mio medico, Mario Pepe, mi ha fatto delle analisi e mi ha detto che ho gli anticorpi, e che probabilmente ho avuto il Coronavirus a dicembre” ha detto.

Sgarbi quindi potrebbe aver fatto il Covid da asintomatico, senza saperlo.

Molte attorno a lui le persone che hanno contratto la malattia: “In quel periodo hanno avuto il Covid il mio vecchio autista, la mia assistente, il vicesindaco di Sutri lo ha avuto prima di me, ed è stato un mese e mezzo fuori gioco“.

Approfondisci