Scomparsi

Mattia Fogarin, trovato il cadavere del ragazzo scomparso: le urla di dolore dei genitori

Mattia Fogarin era sparito nel nulla una decina di giorni fa, dopo una delusione d'amore che lo aveva profondamente turbato: solo oggi, la conferma della morte
mattia fogarin scomparso ritrovato cadavere

È di poco fa la drammatica notizia che sta scuotendo gli animi di Terranegra, nel padovano: è infatti di Mattia Fogarin il cadavere rinvenuto nel canale scaricatore, in zona Bassanello, recuperato poche ore fa.

I genitori del ragazzo erano sul posto al momento del ritrovamento, per il riconoscimento del cadavere: straziante il loro dolore, quando hanno capito che ogni speranza era svanita nel nulla. A quanto si sa finora, l’allontanamento del giovane da casa era avvenuto 10 giorni fa, ed il ragazzo si trovava in quel momento in uno stato emotivo estremamente fragile per via di una delusione d’amore.

Mattia Fogarin, la scomparsa: la delusione d’amore e l’allontanamento

La scomparsa era avvenuta 10 giorni fa: Mattia Fogarin. Ex barista attualmente disoccupato, pare stesse vivendo un momento difficile per via di un rapporto tormentato con una ragazza. Forse, il giorno della scomparsa il giovane aveva ricevuto l’ennesimo rifiuto, e per questo era andato a dire ai genitori ed alla sorella di aver fatto qualcosa di “irreparabile” con Michelle, la ragazza di cui era innamorato, e di non poter tornare indietro.

Aveva infatti detto ai genitori: Ho fatto qualcosa con Michelle a cui non posso porre rimedio, se non faccio qualcosa qualcuno verrà qui a casa I genitori avevano denunciato la scomparsa poche ore dopo ed erano partite le ricerche”.

Mattia Fogarin, trovato il cadavere riverso nel canale Scaricatore

Il cadavere di Mattia è stato trovato nel canale Scaricatore da alcune persone di passaggio, che hanno avvistato il corpo riverso nell’acqua e lo hanno immediatamente segnalato. Proprio in quel luogo, tra l’altro, si era agganciato per l’ultima volta a una cella il suo cellulare.

Sul posto c’erano i genitori del 21enne, che hanno immediatamente riconosciuto il cadavere e sono esplosi in grida di dolore. Ora, la comunità si sta stringendo attorno alla famiglia.

Potrebbe interessarti