Iva Zanicchi in primo piano

Iva Zanicchi è sicuramente una delle cantanti più importanti della musica italiana. Grazie al suo timbro inconfondibile ed alla sua grinta è riuscita a raggiungere traguardi molto prestigiosi. È stata infatti la prima italiana ad esibirsi al Madison Square Garden di New York e ad andare in tour nell’Unione Sovietica. Ma qual è stato il percorso che ha permesso all’Aquila di Ligonchio (suo soprannome) di arrivare dov’è ora?

Iva Zanicchi: la biografia, dall’esordio al grande successo

Iva Zanicchi è nata il 18 gennaio 1940 a Ligonchio, piccolo paesino in provincia di Reggio Emilia. Ha un fratello, Antonio (mancato nel 2020) e due sorelle, Wiria e Maria Rosa.

La sua più grande occasione si presenta nel 1960, quando è concorrente ad una puntata di Campanile sera, quiz condotto dal grandissimo conduttore Mike Bongiorno. Tre anni dopo partecipa al festival di Castrocaro, piazzandosi terza. La notorietà inizia ad arrivare nel 1963 con la canzone Come ti vorrei (versione italiana di Cry to me di Solomon Burke). Nel 1965 canta al festival di Sanremo per la prima volta, portando il brano I tuoi anni più belli. Torna nel 1966 con La notte dell’addio e l’anno successivo vince con il brano cantato in coppia con Claudio Villa Non pensare a me.

Si aggiudica nuovamente il primo posto nel 1969 al fianco di Bobby Solo con una delle canzoni che rimarrà per sempre impressa nel cuore degli italiani: Zingara. Nel 1973 torna al festival con Sergio Endrigo e si posiziona terza con L’arca di Noè e nel 1974 vince con Ciao cara come stai? Le ultime partecipazioni a Sanremo risultano nel 2003 con Fossi un tango e nel 2009 con Ti voglio senza amore.

va Zanicchi è stata l’unica artista donna che ha conquistato per tre volte il primo posto al Festival. Durante la sua carriera ha solcato palchi nazionali ed internazionali, organizzando tournée in tutto il mondo.

La cantante, tuttavia, non è solo nota per la sua carriera musicale. Ha infatti conquistato il pubblico con le sue apparizioni in tv. Ha condotto per 15 edizioni (dal 1987 al 2000) il programma televisivo Ok il prezzo è giusto! È stata anche ospite ed opinionista in vari segmenti televisivi come Buona Domenica, Domenica in, Una rotonda sul mare, Viva Napoli, La prova del nove e nel 2001 ha partecipato come giurata al Festival di Sanremo.
Recita anche in alcune fiction televisive, come Caterina e le sue figlie.

Iva Zanicchi: l’attività politica

Nel 1999 e nel 2004 si candida con Forza Italia alle elezioni europee, ma entrambe le volte non riesce ad ottenere le preferenze necessarie per entrare nell’europarlamento.

Nel 2008 si insedia nel Parlamento europeo al posto di Mario Mantovani. Nel 2009 viene rieletta come europarlamentare per il Popolo della libertà (aderendo al Partito Popolare Europeo) ed è stata nominata vicepresidente della Commissione di Sviluppo del Parlamento Europeo.
Nel 2014 si ricandida con Forza Italia (appena rinata), ma non viene rieletta. Decide quindi di lasciare definitivamente la politica.

Iva Zanicchi: vita sentimentale

Iva Zanicchi ha sposato nel 1997 Tonino Ansoldi (produttore) da cui ha avuto sua figlia Michela.

I due, tuttavia, divorziano dopo 9 anni di matrimonio. Dopo una decina di anni Iva incontra Fausto Pinna, con cui è rimasta insieme fino ad oggi. I due hanno deciso di non sposarsi e di non avere figli.