Sparatoria a Rock Hill, nel South Carolina: almeno 5 morti, tra loro ci sono 2 bambini

Sono terribili le notizie che arrivano oltreoceano, precisamente dal South Carolina, negli Stati Uniti. Pochissime le notizie che filtrano: secondo quanto reso noto dalle fonti locali si sarebbe verificata una sparatoria nella contea di York all’interno di un’abitazione privata. Cinque le persone che avrebbero perso la vita tra cui 2 bambini.

Sparatoria tra le mura domestiche: 5 morti, 2 sono bambini

Stando a quanto riportato dalla CNN, la sparatoria all’interno di una casa nella contea di York si sarebbe verificata nella giornata di mercoledì nella serata – tenendo conto del fuso orario – e gli inquirenti avrebbero descritto l’accaduto come una sparatoria di massa.

Ad entrare nel merito di quanto successo è stato anche, via Twitter, lo sceriffo della contea di York che parlando delle vittime ha indicato una coppia di coniugi, lui un medico, e i loro due nipoti. Una famiglia ben nota in città: “Il dottor Roberto Lesslie e sua moglie Barbara Lesslie sono stati trovati entrambi in casa, morti a causa delle ferite da colpi d’arma da fuoco così come i loro due nipoti – ha scritto lo sceriffo su Twitter – James Lewis di Gastonia lavorava in casa ed è morto anche lui per le ferite d’arma da fuoco“, ha poi aggiunto parlando invece della quinta vittima certa.

Un sesto ferito in ospedale, identificato il presunto killer

Secondo quanto riportato dalla CNN, i due piccoli nipoti della coppia morti nella sparatoria avevano appena 5 e 9 anni. La morte del dottor Lesslie ha trascinato nello sconforto l’intera collettività che era a lui molto devota, descritto come un “punto fermo a Rock Hill“, cittadina in cui è avvenuta la sparatoria. Al momento invece non si hanno notizie sulle condizioni di salute di una sesta persona che sarebbe stata ferita e trasferita d’urgenza in ospedale.

Quanto all’autore della sparatoria o al momento, non ci sono notizie se non che le autorità avrebbero individuato il presunto killer che si troverebbe presumibilmente ora sotto severo interrogatorio.

Sempre dalla CNN, per parola di un portavoce delle autorità, sarebbe da intendersi come il presunto killer abiti nella stessa via dei Lesslie, facendo quindi pensare possa trattarsi di un vicino di casa della famiglia: “Gli investigatori sono ancora nella zona con una mandato di perquisizione e stanno indagando sull’accaduto“.