Eleonora Daniele

Eleonora Daniele finalmente battezzerà la figlia Carlotta. Per la conduttrice di Storie Italiane è un momento tanto atteso, visto che la pandemia l’ha costretta e rimandare i piani fatti in un primo momento. Carlotta, infatti, è nata il 25 maggio, ormai quasi un anno fa, e il battesimo era atteso qualche mese fa, poi la crisi sanitaria ha costretto la Daniele a cambiare i piani.

Eleonora Daniele e il battesimo della figlia Carlotta

Eleonora Daniele ha annunciato il lieto evento a Canzone Segreta di Serena Rossi di cui è stata ospite. A maggio quindi la conduttrice potrà finalmente battezzare la piccola Carlotta che a breve compirà un anno.

Il Battesimo doveva essere festeggiato ormai lo scorso autunno ma ora i tempi sono maturi.

Eleonora Daniele e il battesimo rimandato

A gennaio era stata Mara Venier, molto amica della Daniele, a rivelare che il battesimo non c’era stato: “Avevo preparato il cappello con la veletta per il battesimo, a novembre, della nostra Carlotta, ma abbiamo dovuto rimandare“, aveva raccontato a Domenica In. “Con tutto quello che è successo, abbiamo rimandato di un paio di mesi, sperando di stare tutti tranquilli. Pesa dieci chili adesso Mara, non riusciresti a prenderla in braccio“, aveva risposto la Daniele scherzando.

Ora però i tempi sono maturi e Mara Venier deve tenersi pronta.

Eleonora Daniele e la maternità

La scorsa estate, Eleonora Daniele aveva rilasciato un’intervista a Il Giornale in cui aveva parlato della bellezza e della gioia dei suoi primi mesi da mamma: “Ho desiderato tanto Carlotta ed è arrivata quando non pensavo più di poterla avere. Fare un figlio a 43 anni, si sa, non è semplice: adesso sono un po’ stanca per l’allattamento e le notti insonni, ma non è nulla al confronto della gioia. Lei già mi parla con gli occhi, mi fa capire quello che vuole, mi sorride.

Ero convinta di non poter allattare: quando è nata, me l’hanno messa sulla pancia, mi ha guardata come per dire Pensi di non darmi il latte, stai scherzando?“.