La conduttrice Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi non sarà presente questa sera a Le Iene per il solito appuntamento settimanale. Ad annunciarlo è stata la stessa conduttrice Mediaset, che lo ha fatto con un lungo messaggio sui social in cui ha comunque assicurato che continuerà a seguire la trasmissione da casa.

Alessia Marcuzzi: il messaggio su Instagram per i fan

È Alessia Marcuzzi a scegliere i social per fare il proprio annuncio ai fan: suo marito Paolo Calabresi Marconi è infatti risultato positivo al Covid-19 e proprio per questo motivo e nel rispetto delle misure per il contenimento dei contagi, la co-conduttrice del programma di Italia 1 non sarà in tv domani sera.

Purtroppo mio marito la scorsa settimana è risultato positivo al tampone molecolare“, scrive lei su Instagram. “Ovviamente si è subito autoisolato e per ora sta bene. – spiega la Marcuzzi per rassicurare i fan – Io sono invece fortunatamente risultata negativa (ho già effettuato due tamponi molecolari) ma, come da protocollo, sono cautelativamente in casa in attesa di ulteriori controlli“, conclude la conduttrice Mediaset.

Alessia Marcuzzi, storia Instagram

Alessia Marcuzzi e il Covid-19

Anche la Marcuzzi lo scorso autunno era risultata positiva al Covid-19. Anche in quella circostanza aveva dovuto saltare alcune puntate del programma, in un anno difficile per tutti e comunque complicato per la televisione.

“Come sempre, appena arrivata agli studi di Cologno, ho effettuato il test rapido tramite pungidito. L’esito era positivo. Cosi’ mi sono sottoposta ad un test antigenico tramite tampone, e da questo fortunatamente ho avuto esito NEGATIVO. A questo punto per prassi aziendale ho dovuto comunque abbandonare gli studi, in attesa del molecolare“, aveva raccontato subito.

Una volta risultata negativa aveva, anche in quel caso, informata direttamente i follower: Sono negativa. Scusatemi se sono costretta a scrivervi tutto…ma devo farlo per forza perché andando in onda ogni settimana, il mio essere positiva o negativa e’ di dominio pubblico.

 Sono felice, certo! Ma il mio pensiero va a chi sta combattendo“.