inviati di barbara d'urso aggrediti da andreina stival

Attimi di tensione quelli mostrati durante la puntata di oggi di Pomeriggio 5, dove Barbara D’Urso è tornata ad occuparsi del caso di Lorys Stival, il bambino ucciso dalla madre Veronica Panarello. Nei giorni scorsi, la stessa è tornata ad accusare il nonno del bambino di essere stato con lei al momento della morte del figlio. La compagna di Andrea Stival è colei che ha aggredito verbalmente gli inviati della D’Urso.

Caso Lorys Stival a Pomeriggio 5: le accuse della Panarello

Nel caso dell’omicidio del piccolo Lorys, c’è già una certezza giudiziaria: la madre Veronica Panarello è stata condannata a 30 anni di carcere, ma in questi giorni è tornata in aula per il processo che la vede imputata per calunnia nei confronti del nonno del bambino, Andrea Stival.

La donna lo ha accusato nuovamente, dicendo: “È giusto che pago e sono in carcere. Però è anche giusto che paghi chi quella mattina era con me“.

L’uomo, nel corso del processo per omicidio, è stato trovato estraneo ai fatti, nonostante le accuse della nuora di essere stato “parte attiva” nel delitto. Ha inoltre menzionato presunte prove ignorate dagli inquirenti, che tuttavia non sono materia delle udienze.

Pomeriggio 5 va da Andrea Stival: la compagna li attacca e insulta

L’incidente per la troupe di Pomeriggio 5 è arrivato proprio in questo contesto.

L’inviata di Barbara D’Urso si è presentata al cancello di casa di Andrea Stival, sperando di poter farsi rilasciare qualche dichiarazione sulle recenti parole di Veronica Panarello. All’ingresso di casa c’era però Andreina Stival, indicata come la compagna del nonno di Lorys, che si è subito adirata, chiedendo che le venisse consegnata la telecamera.

La donna, poi, ha seguito in strada l’inviata e il cameraman, che hanno sottolineato come si trovassero fuori dalla proprietà e quindi non fossero tenuti a consegnare i filmati. Andreina ha quindi alzato i toni: “Abbiamo riniziato a vivere adesso” dice, prima di andarsene infuriata.

Mentre lo fa, sbotta in un “Che vi possano ammazzare a tutti giornalisti di mer*a”.

Barbara D’Urso dopo gli insulti di Andreina Stival

La scena, trasmessa durante la puntata di martedì 13 aprile 2021 da Pomeriggio 5, è stata accolta da Barbara D’Urso con serietà ma anche con un certo “tatto”. Comprensibile infatti la volontà della famiglia Stival di non voler più essere associati ai fatti di quel drammatico omicidio, specie perché il nonno è stato ritenuto estraneo ai fatti.

Così, al rientro dal collegamento, la D’Urso ha detto: “È comprensibile che tengano alla loro privacy, ma i giornalisti di qualsiasi testata fanno il loro lavoro, visto che è un fatto di cronaca molto molto grave rimbalzato su tuti i giorni da anni e che ha fatto molto parlare“.

Approfondisci

Morte Teodosio Losito, ascoltata dal pm anche Barbara d’Urso: l’indagine sulla morte dello sceneggiatore