Laura Boldrin operata, il post dopo l'intervento

Laura Boldrini è stata operata. La deputata del PD ed ex Presidente della Camera è stata sottoposta ad un intervento dopo aver annunciato, pochi giorni fa, la necessità di operarsi per una malattia. Ora, dall’ospedale, ha fatto sapere l’esito dell’intervento, il livello di dolore e il percorso di recupero che la aspetta.

Laura Boldrini malata: le parole della deputata PD

L’annuncio della malattia di Laura Boldrini è arrivata una settimana fa, fulmine a ciel sereno. A comunicarlo è stata la stessa ex Presidente della Camera con un post sui suoi profili ufficiali. “È arrivata la notizia che più temevo – ha scritto – Purtroppo la malattia fa parte della vita ma non si è mai pronti ad affrontarla“.

Poi, aveva annunciato: “Domani mi ricovero per essere sottoposta ad un intervento chirurgico e mi aspetta poi un cammino di cure e riabilitazione“.

Ora che sono passati pochi giorni, Laura Boldrini ha fatto sapere le sue condizioni dopo l’intervento, che per sua ammissione la terrà lontana dalle attività politiche e parlamentari per un certo periodo. Secondo quanto riportato da alcune fonti, la malattia di Laura Boldrini sarebbe un tumore: è stato anche ricordato come, nel 2016, la stessa sia stata operata alla tiroide.

Laura Boldrini in ospedale: il post dopo l’intervento

Anche in questo caso, Laura Boldrini ha affidato le sue parole ad un post comparso in mattinata sul suo profilo Facebook. Qui, scrive che “L’intervento è andato bene grazie alla professionalità e alla competenza del personale sanitario dell’ospedale a cui va la mia più profonda gratitudine“. La deputata PD ora si trova in reparto, dove inizierà la riabilitazione, che “nella fase post operatoria è una prova durissima perché a volte il dolore è veramente forte“.

Laura Boldrini ha poi raccontato le difficoltà del post-intervento: “Ieri, con l’aiuto della fisioterapista, mi sono seduta sul bordo del letto e dopo, appoggiata ad un supporto, ho fatto un passo in avanti e uno indietro e poi mi sono seduta di nuovo.

Una fatica mostruosa“.

Riabilitazione per Laura Boldrini in ospedale

Quindi, il post prosegue: “Sembra un passaggio da niente, una cosa semplice e invece mi è sembrato tanto. E mi ha dato speranza. Ero così contenta, anzi eravamo contente, anche l’operatrice e la mia compagna di stanza mi hanno rivolto parole di incoraggiamento. È come quando per raggiungere un posto hai davanti una salita che non sai quando finisce: la devi percorrere e basta, a passo lento e determinato“.

Alla metafora segue un pensiero verso chi le ha dimostrato affetto: “La più importante delle risorse per combattere una malattia non è solo quella della determinazione personale, ma anche e soprattutto il non sentirsi soli, il continuare a percepirsi parte di una comunità, il mantenere i legami che hanno caratterizzato la nostra vita fino a quello spartiacque che, comunque, la malattia rappresenta“.