Uomini e Donne, Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua in crisi? Rompono il silenzio sui social

Si fa in fretta in quel di Uomini e Donne a urlare “crisi“, a volte troppo in fretta tanto da far venire meno la ragione. Così infatti non sembra esserci alcuna tempesta pronta ad abbattersi su Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua.

Di fronte al silenzio social, a insinuare che tra i due qualcosa si fosse danneggiato era stata qualche settimana fa l’influencer Deianira Marzano. A smentirla e a smentire tutte le malelingue che si sono espresse sulla loro possibile frattura, sono arrivate le stories Instagram dei diretti interessati.

Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua: le voci sulla presunta rottura

Tante le voci sul conto di Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua, a più riprese considerati “finti” da molti.

In tantissimi, qualcuno anche interno all’entourage di Uomini e Donne, avevano insinuato il sospetto sulla veridicità del sentimento che legava la coppia così come molti, dopo la loro “fuga” dal programma, hanno dato poco adito e credito alla loro storia d’amore. Una coppia, per certi versi dunque, “osteggiata” dal pettegolezzo.

Il ritorno rampante della coppia su Instagram

Un fitto chiacchiericcio quello su Riccardo e Roberta al quale si era unita anche l’influencer Deianira Marzano che, senza peli sulla lingua, su Instagram aveva lasciato trasparire tutti i suoi dubbi a riguardo: “Ma Roberta e Riccardo si saranno già lasciati…“.

Ritornano però entrambi, Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua, più uniti che mai a smentire ogni chiacchiericcio su di loro, brindando alle “lingue lunghe”. Pare infatti che gli amanti della coppia sui social abbiano scorto un gran numero di stories pubblicate da Riccardo e Roberta, scatti in cui traspare il loro essere affiatati e che sarebbero arrivati proprio a smentire le insinuazioni sul loro conto, “accusati” di essere anche troppo silenziosi sui social.

Che si tratti di un modo, trovato in comune accordo, per allontanare i sospetti o di pura verità? Ovviamente, di questo, non è dato sapere ma è indubbio che presto sarà inevitabile scoprire come realmente stanno le cose.