Max Giusti a Canzone segreta, la commovente lettera dei figli:

Max Giusti è stato uno degli ospiti dell’ultima puntata di Canzone segreta. Nella sorpresa organizzata per il conduttore, anche una letterina dei figli Matteo e Caterina.

Max Giusti ospite a Canzone segreta

È stato Max Giusti ad aprire l’ultima puntata di Canzone segreta, intitolata Stasera canzoni segrete, condotta da Serena Rossi e andata in onda su Rai 1 martedì 20 aprile. Entrato in studio, il conduttore si è definito curioso. E ha aggiunto, poco prima di accomodarsi sulla poltrona: “Ansioso no, o rido o piango. Mi piacciono le sorprese, non ne ho avute molte nella mia vita”. Accomodatosi, Giusti nell’attesa ha iniziato a intrattenersi col pubblico, e a farlo divertire.

Io sono qui, in attesa. Io sono emotivo. […] A me non fai niente. Ti pare che con una sorpresa mi commuovi, ce ne vuole per fare una sorpresa a me”, ha sostenuto ridendo. Alla domanda “chi vorresti trovare?”, ha risposto: “Spero il Papa. Ci siamo visti due volte. Sono sempre andato io a trovare lui, sarebbe carino se una volta ricambiasse”.

Max Giusti e la lettera dei figli

Poi il led di fronte a Max Giusti si è illuminato e il conduttore ha sentito la voce dei suoi figli. Matteo e Caterina, 11 e 9 anni, nati dal matrimonio con Benedetta Bellini, hanno scritto una lettera al loro papà e gliel’hanno letta.

Caro papà, tu sei bravissimo a fare mille personaggi e tante personalità, ma per noi sei il migliore papà del mondo perché ci fai sempre divertire tanto e ci fai sentire protetti”, hanno esordito. “Sei molto generoso e attento ad aiutare tutti. Sei sempre presente per ogni proposta sociale che ti viene fatta. Hai anche aperto un ospedale in Africa”, hanno aggiunto. “Ci insegni che l’altruismo e la gentilezza sono valori importanti per la nostra vita. Ti ringraziamo per i sacrifici che fai e per darci una vita serena.

Ti amiamo tanto, grazie papà”, hanno concluso.

Max Giusti e la sorpresa a Canzone segreta

La sorpresa per Max Giusti è poi proseguita con la performance della sua ‘canzone segreta’, Joe Temerario, eseguita da Ron. Il cantante, infatti, prima dell’arrivo del conduttore in studio, aveva svelato: “La canzone Joe Temerario porta Max alla sua infanzia”. Sulle note della canzone, intanto, sono sfilati gli organizzatori della sorpresa: la cugina Silvia, il campione di motocross Franco Perfini, e gli amici Marcello e Stefano. Grande l’emozione di Giusti, che ha cantato la canzone con Ron dalla poltrona bianca, e ha sorriso meravigliato ogni volta che entravano i suoi amici.

La reazione di Max Giusti alla lettera dei figli

Alla fine dell’esibizione, Max Giusti si è confidato con la conduttrice Serena Rossi. “Che bella sorpresa mi avete fatto. Ci sono tanti mondi. Mi sono emozionato”, ha sostenuto. L’emozione più grande è sembrata arrivare proprio dalla lettera dei suoi figli: “Ho vacillato sulla letterina dei miei figli. Sono fiero di loro, la lettera è molto bella”. A proposito della canzone ha detto: “Joe Temerario è proprio la mia canzone. Ron è stato il primo ospite che è venuto da me a SuperMax e mi ha dato fiducia”.

Poi ha raccontato un’esperienza personale che lo aveva fatto immedesimare nel brano: “Quando è nato il mio primo figlio, Matteo, ci sono stati dei momenti di incertezza che avevo dentro: ‘Sarò un bravo padre? Che potrò fare per mio figlio?’. Quella canzone è quello là. Anche se non abbiamo una lira, non ti preoccupare. I figli li facciamo per accudirli e proteggerli”, ha concluso.