Stefano Bettarini stronca Tommaso Zorzi:

Per mesi sotto i riflettori de Il Grande Fratello, poi opinionista a L’Isola dei Famosi, conduttore di un suo show su Mediaset Play Il Punto Zorzi, ospite fisso del Maurizio Costanzo Show, tra i vipponi ospitati da Bonolis ad Avanti un Altro pure di sera: è quasi impossibile scappare da una dose quotidiana di Tommaso Zorzi al giorno.

Riproposto in tutte le salse possibili e immaginabili, lui che aveva rinunciato ad alcune ospitate dalla d’Urso per scappare da una “sovraesposizione”, sembra essere la personalità più sovraesposta per eccellenza. Un rischio enorme quello che corre però, come aveva già preannunciato Alfonso Signorini e come ribadisce ora anche l’ex del Grande Fratello Vip, Stefano Bettarini.

Stefano Bettarini stronca il “prezzemolino” Tommaso Zorzi

La fiamma di Tommaso Zorzi rischia di bruciarsi in fretta: questo è il pensiero di Alfonso Signorini ed è anche la corrente sposata da Stefano Bettarini, suo ex coinquilino in quel del Grande Fratello Vip. Lo rivela l’ex calciatore che da anni ormai è anche un grande appassionato di salotti televisivi. L’occasione è una diretta Instagram con Maurizio Sorge, paparazzo e anche esperto di dinamiche televisive e mediatiche: “Una carriera la crei con tanti no, non con tanti sì“, ha dichiarato riferendosi a Zorzi Bettarini, come riportato da Gossip e Tv.

Lui è un prezzemolino. Acchiappi tutto, ma a sparire ci metti poco – ha poi continuato Bettarini – A quella gente che gli sta attorno non gliene frega nulla“.

Il presagio di Stefano Bettarini: “Ad andare nel dimenticatoio ci metti un nano secondo

Bettarini allude infatti al fatto che dietro Tommaso Zorzi ci siano persone poco attente alla carriera di Zorzi ora e in futuro, più propense a guardare e ricavare tutto il possibile dall’oggi senza pensare alle conseguenze che la sovraesposizione può avere: “Gli dicono ‘prendi, prendi.

Vai, vai’. Quando trovi tutti assieme, e tutta questa visibilità, hai la mania di onnipotenza, accetti tutto. Ne ho visti tanti passare dai reality e ad andare nel dimenticatoio ci metti un nano secondo“.