Cronaca

Vaccino Moderna, l’azienda annuncia l’efficacia del richiamo sulle varianti brasiliana e sudafricana

Moderna annuncia i primi risultati dello studio clinico sull'efficacia del suo vaccino sulle varianti del Coronavirus
vaccino Moderna: rilevata efficacia del richiamo contro le varianti del covid

Moderna annuncia l’efficacia del richiamo del suo vaccino anti-Covid sulle varianti brasiliana e sudafricana, tra le più insidiose finora evidenziate. In una nota sui primi risultati di uno studio clinico ancora in corso e relativo ai test di una dose da 50 microgrammi in individui già vaccinati, l’azienda ha parlato di risultati incoraggianti. Dati che segnerebbero un nuovo capitolo nella guerra al Coronavirus che, da un anno, si combatte nei laboratori di tutto il mondo.

Moderna: studio sull’efficacia del richiamo contro le varianti

Una seconda dose del vaccino di Moderna, secondo quanto diffuso poche ore fa dalla stessa azienda, avrebbe dato incoraggianti risultati nel corso di uno studio clinico che si sta conducendo sull’efficacia contro le varianti brasiliana e sudafricana del Coronavirus.

Si tratterebbe di una promettente risposta immunitaria rilevata durante i test su una dose da 50 microgrammi in persone che hanno già ricevuto la prima dose.

Vaccino Moderna: i primi risultati sulle varianti brasiliana e sudafricana

I risultati avrebbero evidenziato che il richiamo aumenta le risposte anticorpali neutralizzanti contro il virus originale e anche contro le varianti del Sars-CoV-2 individuate in Brasile e Sud Africa.

Le dosi, riferisce l’azienda sul suo studio – ancora in corso – al momento risulterebbero “generalmente ben tollerate“. 

Siamo incoraggiati da questi nuovi dati – si legge nella nota di Moderna -, che rafforzano la nostra fiducia che la nostra strategia di richiamo dovrebbe essere protettiva contro queste nuove varianti rilevate“.

La nostra piattaforma mRNA – ha affermato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna – consente la progettazione rapida di vaccini candidati che incorporano mutazioni virali chiave, consentendo potenzialmente uno sviluppo più rapido di futuri vaccini alternativi abbinati a varianti qualora fossero necessari (…).

Continueremo ad apportare al nostro vaccino Covid-19 tutti gli aggiornamenti necessari per controllare la pandemia“.

Potrebbe interessarti