Eleonora Giorgi in primo piano

Eleonora Giorgi ha stupito gli ascoltatori di Rai Radio 2 con un racconto inaspettato sul suo passato. L’attrice ha chiamato in diretta i conduttori de I Lunatici, Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, parlando loro di un episodio molto particolare del suo passato. All’inizio della sua carriera, la Giorgi ha vissuto attimi di grande paura, arrivando a gettarsi da un’auto in corsa per salvarsi da uno sconosciuto che le aveva offerto un passaggio.

Eleonora Giorgi grande fan de I Lunatici

Eleonora Giorgi sembra essere una davvero una grande fan della trasmissione radiofonica I Lunatici, in onda in settimana dalle 00:30 alle 2.00.

Già qualche mese fa infatti l’attrice si era prestata a un’intervista con i conduttori Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio e in queste ore ha deciso di chiamare lo storico numero del programma, 063131 per complimentarsi con loro. Ignari della sua telefonata, gli speaker hanno annunciato il suo intervento con uno spontaneo “al telefono abbiamo Eleonora”, ma riconoscendo la sua voce l’hanno subito accolta con grande entusiasmo. “Ho provato a chiamarvi un sacco di volte– ha spiegato la Giorgi- cercavo di chiamarvi da giorni, ma non rispondete, oppure è occupato”. Sono entusiasta di voi e di questo programma” ha aggiunto, dichiarando di apprezzare in particolar modo la loro trasmissione, utile a tenere compagnia a una persona “notturna” come lei.

Eleonora Giorgi lasciata a piedi dalla macchina a Capodanno

Prima di salutare la loro ospite a sorpresa, Arduini e Di Cianco le hanno domandato se ricordasse una notte in particolare della sua vita:Una notte indimenticabile di Eleonora Giorgi?” . L’attrice ha citato il primo ricordo che la mente le ha suggerito. “Mi viene da ridere– ha iniziato- forse a 23 anni, avevo una mini cooper e mi dimenticavo che bisognava provvedere all’olio, era un Capodanno.

Eleonora ha spiegato che per festeggiare l’inizio del nuovo anno si stava spostando nella periferia romana. Ad un tratto però la macchina la lasciò a piedi. “Alle 11:15 la mia macchina è morta e non capivo perché mi ha abbandonata: perché non avevo mai messo l’olio” ha continuato, ridendo al solo pensiero di quella notte un po’ sfortunata.

I conduttori le hanno poi domandato curiosi chi fosse giunto a salvarla da quello sfortunato evento. “Io ero molto diffidente perché sono una ragazza prudente, quindi mi sono messa di lato, scavalcando questo guard-rail, poi a un certo punto ho ragionato sul da farsi” ha ricordato, spiegando di aver fermato un signore che passava per quella strada.

“Io da ragazza ero solita abbandonare i veicoli” ha commentato, spiegando come quella non sia stata la prima volta.

Eleonora Giorgi scappa da un’auto in corsa

L’attrice ha quindi raccontato uno degli altri episodi vissuti a causa della scarsa attenzione verso i suoi veicoli. La Giorgi era infatti rimasta a piedi anche un mattino, dirigendosi verso una trasmissione radiofonica che andava in onda, all’alba. “Sono finita in una pozzanghera e si è spenta. Io con l’ansia della diretta, che in radio mi stavano aspettando, passavano poche macchine e ho fermato un signore ha dichiarato.

Qualcosa però questa volta sembrerebbe non essere andato per il verso giusto. L’attrice ha infatti spiegato che una volta salita in macchina il guidatore aveva poi fatto inversione a U: “Mi voleva rapire”. “Io ho aperto lo sportello, mi sono buttata dalla macchina” ha raccontato ridendo. Facendosi poi più seria, l’attrice ha riflettuto sul pericolo scampato e congedandosi ha nuovamente ringraziato i conduttori per il loro lavoro.