John Travolta, la dedica su Instagram alla moglie morta nel 2020: il messaggio dell'attore nel giorno della Festa della mamma

Il 12 luglio 2020 moriva Kelly Preston, moglie e compagna di vita dell’attore 67enne John Travolta. In occasione della Festa della mamma, recentemente celebrata, l’iconico protagonista di Grease e divo di Hollywood ha ricordato la sua amata compagna con un commovente post sui social dedicato alla madre dei suoi 3 figli.

John Travolta: la prima Festa della mamma senza la sua Kelly

John Travolta e Kelly Preston si sono sposati nel 1991 e sono rimasti sempre insieme. Dal loro amore sono nati Jett, morto precocemente alla sola età di 17 anni, Benjamin di 10 anni e la più grande di 21 anni, Ella. Kelly è morta a causa di un cancro che l’ha portata via a 57 anni.

John Travolta, la dedica su Instagram alla moglie morta nel 2020: il messaggio dell'attore nel giorno della Festa della mamma
La dedica di John Travolta per la moglie Kelly, scomparsa nel 2020. Fonte: Instagram

Per l’attore questa è stata la prima Festa della mamma trascorsa senza la madre dei suoi figli. Per celebrarla e ricordarla ha voluto dedicarle un bellissimo messaggio su Instagram accompagnato da una foto di famiglia che li ritrae felici e contornati dai loro figli: “ Carissima Kelly, hai portato nella mia vita 3 dei bambini più meravigliosi che io abbia mai conosciuto. Grazie. Ti amiamo e ci manchi. Buona Festa della mamma.

Il dolore per la perdita del figlio

John Travolta non ha dovuto elaborare, nella sua vita, solamente il lutto della moglie.

Undici anni fa, durante una vacanza, il figlio Jett era morto a 17 anni in seguito a un malore. Jett, che soffriva d’autismo fin dalla nascita, aveva spesso convulsioni e attacchi epilettici e uno di questi gli è stato, purtroppo, fatale. Non si è potuto fare nulla per salvarlo e John e Kelly hanno dovuto affrontare un primo grande dolore mai superato.

In occasione di alcune interviste, l’attore si era lasciato andare ad alcune dichiarazioni sul dolore vissuto per la morte del figlio e condiviso anche con la moglie: “È la cosa peggiore che possa accadere a chiunque.

Mio figlio mi ha dato molta gioia. È stato il mio tutto. Mi ha insegnato come amare incondizionatamente”, aveva dichiarato ai tempi sui social il divo.