Programmi TV

Serena Marchese vittima di bullismo, a Verissimo la ballerina di Amici si sfoga: “Dicevano che ero obesa”

Reduce dall'esperienza ad Amici e dall'eliminazione in semifinale, la ballerina Serena si racconta oggi a Verissimo e ripercorre il suo percorso di accettazione di se stessa, dopo gli attacchi di bullismo subiti
verissimo-serena-marchese-amici

Serena Marchese, eliminata nel corso della semifinale di Amici, ripercorre il suo percorso nella scuola del talent ai microfoni di Silvia Toffanin. La giovane e talentuosa ballerina, formatasi sotto l’ala protettrice della maestra di danza Alessandra Celentano, rivela come questa esperienza l’abbia formata in toto e come abbia iniziato ad accettare maggiormente se stessa: “Ho acquisito tanta sicurezza“.

Serena Marchese a Verissimo

Serena Marchese è stata ad un passo dalla finalissima di Amici, ma il suo percorso si è interrotto la scorsa puntata con l’eliminazione nel corso della semifinale.

La ballerina è stata uno dei volti più amati di questa edizione e si è contraddistinta sin da subito per uno spiccato talento e una sensibilità e una gentilezza non indifferenti. Giovane promessa della danza, Serena ha avuto modo di formare ed approfondire ulteriormente il suo talento anche grazie agli insegnamenti della maestra Alessandra Celentano, che l’ha voluta sin da subito nella sua squadra e grazie alla quale ha fatto passi da gigante.

A una settimana dall’eliminazione, Serena Marchese si racconta oggi pomeriggio a Verissimo nel salotto di Silvia Toffanin.

Il sogno della finale e della possibile vittoria è sfumato, ma in lei restano ricordi positivi di questa esperienza vissuta nel talent. A cominciare da un percorso di accettazione che l’ha portata ad amarsi e a trovarsi in perfetta sintonia con il suo corpo, dopo gli attacchi di bullismo di cui è stata vittima.

Serena Marchese vittima di bullismo

A segnare il tracciato di vita di Serena Marchese è stato un lungo percorso di accettazione di se stessa, sia esteriore sia interiore. La giovane ballerina ha infatti raccontato più volte di essere stata vittima di attacchi di bullismo.

Tutto nacque quando si trasferì a Roma per studiare danza: “Sono stata messa al Teatro dell’Opera nel 2013, mi sono trasferita con mamma a Roma, avevo 13 anni. Ho iniziato a studiare nella scuola superiore“.

Proprio in quell’occasione la ballerina è stata vittima di bullismo per via della sua corporatura: “Non ho avuto mai un carattere forte da poter difendermi e ho lasciato fare alle persone. Ci sono state alcune persone che dicevano che erano obesa, che avevo le cosce grosse, che non ero una bella ballerina. Sentirselo dire più volte ad un’età tenera ti segna, quindi ho incominciato a digiunare, a contare le pennette, a mangiare senza zucchero e senza sale.

È stato un po’ pesante“.

Ad Amici un lungo percorso di accettazione

Questo problema legato all’alimentazione l’ha accompagnata per numerosi anni e soltanto nella scuola di Amici ha avuto modo di confrontarsi con se stessa e di intraprendere un lungo percorso di accettazione. Anche grazie ai professionisti del talent e ad un ambiente che l’ha messa nelle condizioni di poter essere semplicemente se stessa, Serena Marchese ha ritrovato il sorriso e maggior fiducia e apprezzamento: “Il problema è che me lo sono portato dietro per 7 anni e solo grazie ad Amici ho acquisito tanta scurezza in me stessa.

Per questo sono estremamente felice“.

Approfondisci

Serena Marchese ballerina di Amici 20 si racconta: “Sono pronta ad affrontare qualsiasi sfida”

Serena Marchese: i momenti bui della ballerina di Amici di Maria De Filippi. “Dicevano che ero obesa”

Potrebbe interessarti