riccardo guarnieri scandalo

Riccardo Guarnieri ha fatto scoppiare uno scandalo a Uomini e Donne. Il Cavaliere, in studio per raccontare la fine della sua storia con Roberta Di Padua, ha deciso di fare delle rivelazioni molto importanti.

Riccardo Guarnieri, scandalo a Uomini e Donne, si svela un accordo

Riccardo Guarnieri ha scandalizzato tutti a Uomini e Donne. Finalmente il Cavaliere ha deciso di svuotare il sacco e di raccontare al pubblico tutto quello che si celava dietro la sua storia con Roberta Di Padua. La Dama è entrata in studio per prima, per propinarci il solito raccontino preconfezionato: “Ho deciso di chiudere“.

Ma i veri giochi d’artificio sono arrivati con l’entrata in studio di Riccardo Guarnieri, che dopo aver incassato vari insulti ha deciso di farci conoscere la vera Roberta di Padua: “Tu sei molto furba… Io non ho nessun problema a raccontare… Ne esco a testa alta… Non ho mai pensato di fregarli“.

Mentre Roberta Di Padua si arrampicava sugli specchi, continuando a raccontare presunti motivi di divisione dal Cavaliere: “Non c’era la passione“, Riccardo ha deciso di raccontare un accordo segreto.

Riccardo Guarnieri scandalizza con dettagli precisi

Riccardo Guarnieri fa scoppiare lo scandalo a Uomini e Donne.

Il Cavaliere ha raccontato che la Dama gli avrebbe chiesto di restare un mese in più nel programma per aumentare i suoi followers: “Hai voluto sporcare quello che io provavo nei tuoi confronti… Mi hai chiesto di rimanere ancora in studio… Per quale motivo? Per i followers“.

Le dichiarazioni di Riccardo Guarnieri hanno lasciato tutti basiti. Anche Roberta Di Padua sembrava annaspare. “Assumiti la responsabilità di quello che stai dicendo“. Ma Riccardo Guarnieri non ha ceduto: “Mi dispiace Maria… Io non merito di stare in questo studio… Il mio racconto non salva la mia faccia… Vuoi negare che ci siamo messi d’accordo?… Tu mi hai chiesto di tirare avanti… Io non cerco sponsorizzazioni, non cerco followers”.

Approfondisci:

Roberta Di Padua racconta la fine della storia con Riccardo Guarnieri