Riaperture, via la mascherina all'aperto entro agosto: l'ipotesi di Pregliasco

Si programmano le ripartenze, stabilite dal nuovo Decreto appena entrato in vigore, e si lavora per abolire il coprifuoco. Con le riaperture delle palestre, dei ristoranti al chiuso e dei centri commerciali durante il weekend però si teme un ritorno del virus, il ripetersi della storia.

Tuttavia l’obiettivo del Governo, tenendo d’occhio i dati relativi ai contagi, sembra essere abolire le mascherine all’aperto nel mese di agosto.

Riaperture e rischi: la fiducia nel piano vaccinale di Pregliasco

Sulle conseguenze delle nuove aperture, molte delle quali in vista e già calendarizzate da un apposito Decreto da poco firmato, si esprime Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università Statale di Milano: “È probabile che con queste aperture il rischio ci sia di un ritorno del virus – ipotizza durante la trasmissione Agorà su Rai 3 – Non parliamo di una quarta ondata, ma di un recupero nel numero di casi, perché aumentando la mobilità aumentano i contagi”.

Tuttavia, Pregliasco considera fondamentale il modo in cui andrà ad incidere il diretto effetto del piano vaccinale: “Tutto questo sarà compensato dal fatto che i casi gravi non avranno la proporzione attuale rispetto ai contagi, ma molto meno, lo vediamo già nelle popolazioni già vaccinate”.

L’ipotesi di abbandonare le mascherine entro agosto

Da un lato sembra dunque che il quadro pandemico renda difficile fare previsioni e di conseguenza fornire delle linee guida precise alla politica; dall’altro lato però i progressi del piano vaccinale concedono di pensare in grande e vagliare misure di ritorno graduale ad una normalità che appartiene ormai al passato. È per questo che il virologo si dice d’accordo con l’ipotesi di rinunciare alle mascherine già nel mese di agosto: “Dico di sì, perché si stanno attuando diverse strategie per arrivare in modo pervasivo a tutti con i vaccini”.

Sempre Pregliasco si dice poi fiducioso del fatto che “le dosi arriveranno, visto che ormai la problematica di produzione e distribuzione dovrebbe essere superata rispetto alle prime fasi; questo ci porterà, con un’alta percentuale di vaccinati, a togliere le mascherine probabilmente, come è accaduto negli Usa, all’aperto e ovviamente in spiaggia”.

Riaperture: via la mascherina all’aperto ad agosto

In sintonia con il virologo Pregliasco si esprime anche Andrea Costa, Sottosegretario alla Salute: “Con i ritmi con i quali stiamo vaccinando ora, ad agosto possiamo iniziare a valutare l’ipotesi di togliere le mascherine all’aperto e quindi segnare così un vero ritorno alla normalità, ovviamente sempre con le dovute precauzioni”, ha spiegato durante il suo intervento a The Breakfast Club su Radio Capital.

Riguardo alle misure appena vagliate dal governo con il Decreto per le riaperture, Costa commenta con queste parole: “I dati sull’epidemia e sui piani vaccinali ci hanno permesso di continuare con questo percorso. Ma il dato positivo non è solo il posticipo di un’ora del coprifuoco, ma aver individuato una fine per questa misura. I cittadini e i ristoratori avevano bisogno di date certe”.