Cronaca

Aurora Leone cacciata dalla partita del cuore: prendono posizione Enrico Ruggeri e Eros Ramazzotti

Aurora Leone cacciata dalla partita del cuore: prendono posizione Enrico Ruggeri e Eros Ramazzotti. Eros ha detto che non scenderà in campo questa sera.
eros ramazzotti con il microfono in mano

Dopo una notte e una lunga mattinata di polemiche arrivano le prime prese di posizione da parte della Nazionale cantanti. Ieri il caso è scoppiato dopo le dichiarazioni di Aurora Leone dei The Jackal allontana da una cena con la squadra prima di scendere in campo questa sera per la Partita del cuore perché “sei una donna. Con lei c’era anche il collega Ciro Priello che ha confermato quanto accaduto all’amica e collega e ribadito come i due siano anche stati cacciati dall’hotel dopo una discussione. Ora prendono posizione Enrico Ruggeri e Eros Ramazzotti.

Aurora Leone cacciata dalla Partita del cuore: due persone allontanate dallo staff

Enrico Ruggeri, presidente e capitano della Nazionale Cantanti, si è mostrato su Instagram negli ultimi minuti per prendere posizione dopo quanto accaduto.

Il cantante ha chiarito che due persone che si sono rese protagoniste dell’episodio sono state rimosse dall’incarico: “Abbiamo avviato un’inchiesta interna e abbiamo allontanato due persone, che sono due volontari, perché devono attenersi a un protocollo morale e deontologico che è quello della Nazionale Cantanti“.

Poi ha cercato di riportare l’attenzione sul vero scopo della Partita del cuore, la raccolta fondi per la ricerca: “Adesso il problema è la ricerca, ogni flessione vuol dire ricerca che stenta, quindi abbiamo tutti una responsabilità. Quello che posso fare è mostrare la maglia di Aurora, e se qualcuno la conosce ditele che noi la stiamo aspettando in campo per cercare di porre rimedio a questo incidente per il quale abbiamo già preso provvedimenti. Aurora noi siamo pronti“.

I commenti al video sono durissimo. In molti sottolineano che questa sera la squadra non dovrebbe proprio scendere in campo: “Adesso girare la frittata invitandola e dicendo anche “dite che l’aspettiamo”, ma perché non avete il suo numero?

I suoi contatti? Chiamatela e innanzitutto scusatevi tutti, poi rinvitatela a giocare sia a lei che a Ciro“, scrive un utente.

nazionale cantanti commenti

Aurora Leone cacciata dalla Partita del cuore: Eros Ramazzotti non scende in campo

Alla fine anche Eros Ramazzotti fa un passo indietro: “Sono molto dispiaciuto per quello che è accaduto ieri sera tra Aurora di The Jackal e alcuni dirigenti della nazionale cantanti.

Sono venuto a Torino per sostenere la Ricerca e supportare le persone fragili e mi trovo coinvolto in una situazione estremamente sgradevole“.

E ancora: “Sono da sempre contro ad ogni forma di violenza e mi dissocio completamente da ogni atteggiamento discriminatorio. La nazionale cantanti nasce su altri presupposti e con l’ambizione di essere un modello positivo ma a queste condizioni, con questa dirigenza, non me la sento di scendere in campo“. Quindi questa sera la Nazionale cantanti perde Eros Ramazzotti che si schiera con Aurora Leone non ravvisando più nella partita di questa sera i presupposti per giocare.

Ramazzotti però ci tiene comunque a sottolineare ancora una volta l’importanza di donare per la ricerca: “In attesa di chiarire l’accaduto nelle opportune sedi, farò la mia parte donando direttamente e personalmente alla fondazione Piem Ricerca sul Cancro di Candilo, guidata da Donna Allegra Agnelli“.

eros ramazzotti partita del cuore ig

Potrebbe interessarti