Aurora Ramazzotti Aurora Leone

In queste ore sta facendo molto discutere l’episodio che ha avuto come protagonista Aurora Leone dei The Jackal alla cena che ha preceduto la Partita del Cuore. La competizione di beneficenza si giocherà fra poche ore, ma ieri sera è scoppiata la polemica per via del comportamento che lo staff della Nazionale Cantanti avrebbe riservato alla giovane attrice. La Leone ha spiegato di essere stata allontanata dall’evento perché donna e sui social si è scatenata la polemica. Fra i molti messaggi di solidarietà, arriva anche quello di Aurora Ramazzotti che si mostra fortemente amareggiata.

Aurora Leone cacciata dalla partita del cuore: il racconto

Nella tarda serata di ieri, Aurora Leone è apparsa nelle sue storie di Instagram insieme al collega dei The Jackal, Ciro Priello per raccontare un episodio decisamente spiacevole.

Entrambi si trovavano al J Hotel di Torino, per partecipare alla cena che precede la Partita del Cuore, che si svolgerà questa sera, nel corso della quale si sfideranno la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca. I due attori sono stati chiamati per comporre la rosa di questa seconda squadra insieme a Buffon, Pirlo, Nedved, Elkann, Agnelli. Qualcosa nel corso della cena però pare non aver funzionato.

Stando al racconto di Aurora infatti, uno degli organizzatori della Nazionale Italiana Cantanti l’avrebbe invitata ad alzarsi dal tavolo in cui si trovava. Sei una donna, non puoi stare seduta qui, sono le nostre regole” avrebbe aggiunto, dicendo invece a Ciro di rimanere.

In seguito, entrambi sarebbero stati chiamati in disparte da Gianluca Pecchini, direttore generale della Nazionale Cantanti, che avrebbe aggiunto: “Tu mica giochi, sei un accompagnatrice”. Come spiegato dalla Leone lei era stata convocata come giocatrice e a conferma di ciò vi sarebbe la richiesta di fornire le sue taglie per il completo da gioco.

La furia di Aurora e Ciro è quindi salita alle stelle e entrambi sarebbero stati cacciati dall’albergo.

In queste ore, Eros Ramazzotti e Andrea Mariano dei Negramaro hanno espresso il loro dispiacere e si sono schierati a sostegno di Aurora. Sul suo profilo Instagram, la Nazionale Cantanti ha pubblicato un messaggio di chiarimento, in seguito cancellato. Sui social molti colleghi, amici o sostenitori dei The Jackal hanno commentato il loro racconto e fra loro c’è anche Aurora Ramazzotti.

Aurora Ramazzotti sul racconto di Aurora Leone: “È incredibile”

Il racconto di Aurora Leone sul suo profilo Instagram ha destato molte reazioni sui social.

Al momento la situazione attende una spiegazione da parte dello staff della Nazionale Cantanti, che non ha ancora fornito la propria versione dei fatti. Nel frattempo però, in molti si sono soffermati sulla ricostruzione fornita dall’attrice, giudicando increscioso quanto avvenuto. Questa mattina anche Aurora Ramazzotti ha espresso la sua opinione con un messaggio affidato alle sue storie Instagram. “È incredibile come l’irrefrenabile bisogno di prevaricare risulti necessario anche quando si sta facendo beneficienza” ha osservato, ricordando la causa per la quale si gioca la Partita del Cuore.

“Anche laddove imporre la propria ‘superiorità’ sembrerebbe superfluo agli occhi di un neonato continua ad essere una necessità” . La figlia di Michelle Hunziker ha criticato con rabbia l’atteggiamento che, stando al racconto, sembrerebbe essere emerso da parte dello staff della Nazionale Cantanti.

Proprio parlando di chi si occupa di gestire la squadra in cui gioca anche suo padre Eros, la Ramazzotti ha polemizzato sul comportamento inadeguato che avrebbe generato la polemica. L’influencer ha ribadito i rischi che un simile episodio potrebbe avere sul valore della competizione.

Oscurare lo scopo importante e portandosi persone ce partecipano ingiustamente giù con sé.

Aurora Ramazzotti solidale con Aurora Leone: “Il maschilismo esiste”

In conclusione del suo messaggio social, Aurora Ramazzotti ha voluto esprimere la sua vicinanza alla Leone, condannando aspramente l’episodio emerso dal racconto dell’attrice. “C’è da dissociarsi ad alta voce e che non si dica più che il nostro è un paese inclusivo ha tuonato. “Cose come queste succedono SEMPREha aggiunto ferma sulla sua posizione-la strada da fare è lunga.

Il maschilismo esiste. Solidarietà a Aurora Leone ha affermato infine, taggando l’attrice.

Aurora Ramazzotti Storia Instagram
Aurora Ramazzotti affida alle storie Instagram la rabbia per l’episodio riportato da Aurora Leone
Fonte: Instagram