Giornalista e autore Rai arrestato e accusato di aver ucciso la moglie 63enne

Gravissime le accuse che gravano su un nome noto a Viale Mazzini, Gianluca Ciardelli. Giornalista iscritto all’ordine del 2005 ma anche autore e aiuto regista e funzionario per la Rai, il 61enne affetto da disturbi psichiatrici è accusato dell’omicidio della moglie, Lorella Tomei, trovata morta nell’abitazione dove vivevano.

L’accusa di omicidio: la chiamata al figlio

Tutto sarebbe emerso dopo una chiamata partita dal giornalista verso il figlio della coppia: uno scambio al telefono nel quale lo informava di come la madre fosse priva di sensi. Allertato dal padre, il figlio avrebbe immediatamente avvertito il 112 che si sarebbero precipitati sul luogo facendo così la drammatica scoperta: sono stati i carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Compagnia Trionfale a rinvenire il corpo senza vita della 63enne nel letto, avente al fianco il marito che aveva lanciato l’allarme.

63enne colpita ripetutamente alla testa

Non un malore ma si ipotizza omicidio: sul corpo della vittima, ad una prima sommaria visita da parte del medico legale, avrebbe presentato infatti diverse ferite che fanno presupporre che la donna sia stata ripetutamente colpita alla testa con un oggetto che potrebbe far parte dell’arredamento presente nell’abitazione.

Il 61enne Ciardelli è stato immediatamente fermato e arrestato con l’accusa di omicidio nei confronti della moglie: Ciardelli non sarebbe nemmeno nuovo alla cronaca.

Il precedente di piazza San Pietro e i disturbi psichiatrici

Come ricordato a vario titolo dalle altre testate, era il 2019 quando lo stesso giornalista forzò il blocco delle Forze dell’Ordine per lanciarsi a bordo del suo scooter in piazza San Pietro a tutta velocità. Successivamente bloccato, Ciardelli venne denunciato per procurato allarme, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Giornalista ed ex autore e regista per la Rai, figlio di una segretaria di Licio Gelli, in passato Ciardelli è stata una delle menti dietro la trasmissione di Rai1 Linea Blu e programmi quali Uno Mattina, Linea Verde Orizzonti. Come si ha nota, da tempo Ciardelli si trovava in cura per problemi psichiatrici.