raoul-bova-nino-frassica

Raoul Bova sostituirà Terence Hill in Don Matteo 13 oppure no? È questa una delle domande circolate maggiormente sul web nelle ultime ore. Tuttavia a fare chiarezza è un post che Nino Frassica, protagonista della serie tv, ha voluto condividere sui propri canali social: “Non interpreterà il ruolo di Don Matteo“.

Raoul Bova e Don Matteo, il mistero sui social

Raoul Bova e la sua ormai sicura partecipazione alla prossima stagione della fiction Don Matteo 13 è finita sulla bocca di tutti. Nelle ultime ore è esploso un vero e proprio putiferio sui social in seguito alla notizia di un’ipotetica sostituzione di Terence Hill, che interpreta il protagonista, proprio con Raoul Bova.

Il mistero si è infittito nelle ultime ore e non tutti hanno digerito questa notizia, considerando Terence Hill l’uomo simbolo della serie televisiva e non meritevole quindi di essere sostituito dal giovane attore romano.

A soffiare sul malcontento generale è stato anche un commento criptico di un altro celebre volto di Don Matteo: Nino Frassica, che interpreta da anni il Maresciallo Cecchini. L’attore con un post sui social ha spiegato che “Terence Hill è Don Matteo e Don Matteo è Terence Hill“. Una frase dalla duplice funzione: lanciare una velata frecciatina al nuovo volto Raoul Bova da un lato, avallare l’ipotesi di un addio di Terence Hill dall’altra.

L’annuncio di Nino Frassica

Tuttavia è proprio da Nino Frassica che è arrivata la soluzione a questo intricato rebus. Dopo il commento che ha scatenato la confusione generale, è di poche ore fa un nuovo tweet in cui l’attore mette in chiaro le cose. E lo fa rivolgendosi proprio al collega Raoul Bova, protagonista di altre fiction di successo citate nel suo tweet: “Benvenuto in Don Matteo 13 al bravo Raoul Bova protagonista di ‘Ultimo’, ‘Buongiorno mamma’ ecc… Non interpreterà il ruolo di Don Matteo perché Terence Hill è Don Matteo e Don Matteo è Terence Hill, così come Raoul Bova è Ultimo e Ultimo è Raoul Bova.

Benvenuto, Spoleto ti aspetta“.

Nino Frassica annuncia così la partecipazione di Raoul Bova in Don Matteo 13, ma non in sostituzione del parroco più famoso della tv. Voci di corridoio, inoltre, vorrebbero la presenza dell’attore romano nel cast come l’occasione per un omaggio collettivo al grande Terence Hill, il vero volto della fiction.

Approfondisci

Don Matteo 13 e il mistero di Terence Hill: non abbandona la serie tv per fare spazio a Raoul Bova?

Don Matteo 13: tante novità e nuovi personaggi