Scomparsi

Saman scomparsa dopo aver rifiutato un matrimonio combinato: 5 indagati, fascicolo aperto per omicidio

Altri indagati nell'ambito dell'inchiesta sulla scomparsa di Saman, 18enne che si sarebbe opposta alle nozze combinate
Saman scomparsa: cugini indagati

Sarebbero 5 gli indagati per il caso di Saman, 18enne pakistana scomparsa a Novellara, nel Reggiano, un mese fa dopo essersi opposta a un matrimonio combinato. In un video si vedrebbero 3 persone allontanarsi con una pala, e sarebbero emersi sviluppi investigativi che punterebbero alla pista dell’omicidio.

Saman scomparsa a Novellara: 5 indagati nel giallo della 18enne

Il fascicolo sulla scomparsa della 18enne sarebbe stato aperto dalla Procura di Reggio Emilia con l’ipotesi di omicidio e, poche ore fa, dopo la notizia dell’iscrizione dei genitori e di uno zio di Saman nel registro degli indagati, è emerso che nello stesso figurerebbero anche i nomi di 2 cugini della ragazza.

Salgono così a 5, riporta Ansa, le persone su cui si starebbero ora concentrando le attenzioni degli inquirenti, mentre le ricerche proseguirebbero tra le campagne di Novellara e i carabinieri, impegnati per risolvere il giallo, starebbero passando al setaccio pozzi e serre.

Saman scomparsa a Novellara: un video al vaglio degli inquirenti

Sul tavolo degli investigatori sarebbe finito anche un video allarmante che mostrerebbe 3 persone che si allontanano con una pala.

Le ricerche della ragazza scomparsa dopo aver denunciato un matrimonio combinato continuano, ma il cerchio potrebbe stringersi rapidamente e portare alla soluzione dopo settimane di indagini.

I 2 cugini, riferisce ancora l’Ansa, per gli inquirenti avrebbero avuto un ruolo nella sparizione della 18enne e sarebbero stati riconosciuti attraverso la visione delle immagini cristallizzate da una telecamera dell’azienda agricola di Novellara in cui avrebbero prestato servizio i familiari di Saman.

In particolare, secondo quanto finora emerso, la sera precedente all’ultimo avvistamento della giovane, il 29 aprile scorso, sarebbero stati filmati mentre uscivano da un capannone con attrezzi da lavoro verosimilmente utilizzati, riporta l’agenzia di stampa, per scavare una buca.

I genitori e lo zio della giovane, stando a quanto si apprende, risulterebbero irreperibili dai primi di maggio. Tornati in Pakistan, sarebbero attualmente ricercati tramite rogatoria internazionale.

Potrebbe interessarti