chi è gianluca fubelli in arte scintilla

Tutti conosco Gianluca Fubelli per la partecipazione a Colorado nelle vesti di Giulio Cesare, ma forse pochi sanno quali altri lavori prima di diventare famoso. Stiamo parlando proprio del personaggio noto come Scintilla, che negli ultimi mesi sta facendo parlare molto di sé per la fine del travagliato amore con Elena Morali.

Gianluca Fubelli o Scintilla: i “turbolenti” anni di Colorado

Gianluca Fubelli ha 48 anni ed è nato a Roma il 9 aprile 1973. Dal 1998 è nel gruppo dei Turbolenti di cui fa parte anche Gianluca Impastato, altro volto noto di Colorado. Prima di fare il comico di professione, ha fatto l’odontotecnico e l’animatore in villaggi turistici.

Il successo è arrivato quando è entrato a far parte del cast di Colorado Cafè, il programma ideato da Diego Abatantuono, partecipando in tutte le puntate che sono state trasmesse su Italia 1.

Inoltre, a partire dal 2017 inizia anche a condurlo in compagnia di Paolo Ruffini e Federica Nargi. Il sodalizio con il presentatore livornese, gli ha anche consentito di essere co-protagonista nel film Tutto molto bello diretto proprio da Paolo Ruffini.Nel 2020 partecipa al programma Enjoy-ridere fa bene condotto da Diego Abatantuono e Diana del Bufalo.

Gianluca Fubelli Scintilla: il dimagrimento grazie ad una dieta

Ultimamente ha fatto molto discutere il dimagrimento di Scintilla. Sembrerebbe infatti che il comico romano che prima pesava intorno ai 100 kg, dopo una dieta ferrea iniziata con un programma chetogenico (eliminazione totale di ogni tipo di carboidrato) e poi con una dieta di mantenimento abbia perso quasi 15 kg. Ora Gianluca Fubelli pesa 87 kg.

Gianluca Fubelli ed Elena Morali: un amore difficile

Scintilla è attualmente single. Ha avuto una lunga relazione con Elena Morali, ex concorrente della Pupa e il Secchione. La storia ufficialmente sarebbe finita dopo che Elena Morali ha baciato Marco Ferri all’Isola dei famosi.

La coppia, in un primo momento, sembra superare queste avversità. Ma le crisi si ripresentano, anche in seguito ai tradimenti della Morali con il produttore cinematografico Davide Di Lorenzo.

Sono stato lasciato perché mi ha tradito. Ci sono rimasto male? Tantissimo, ma non la odio e non è una brutta persona. Ho le mie colpe, ho sbagliato anche io, nella vita ho tradito, ed ho corteggiato donne impegnate, quindi, coerente e razionale, che tipo di odio o di giudizio posso portare?” scrive Scintilla in un post Instagram, poi cancellato, facendo chiarezza.