Jupiter's Legacy

Netflix ha reso noto attraverso un comunicato stampa la decisione di chiudere la serie che aveva fatto il suo debutto sulla piattaforma di streaming appena un mese fa. Jupiter’s Legacy non vedrà dunque una seconda stagione, a discapito dei tanti fan appassionati del fumetto di Mark Miller.

La dolorosa decisione di Netflix su Jupiter’s Legacy

Jupiter’s Legacy chiude dopo una sola stagione. Arriva così come un fulmine a ciel sereno la decisione sulla serie tv supereroistica basata sui fumetti di Mark Miller.

Quando Netflix decide di prendere una decisione così forte ed in così breve tempo sicuramente avrà i suoi motivi ma quello che è successo con Jupiter’s Legacy ha del clamoroso.

Non tanto per la scelta legittima del colosso americano dello streaming ma più che altro perché il fumettista britannico è legato ancora da un contratto pluriennale con Netflix, che lega il così detto Millarworld al catalogo di streaming per ancora tanto tempo.

Netflix e Jupiter’s Legacy: i motivi della fine

Sembra però che dietro la brusca rottura però ci possano essere fondamentalmente due cose: alcuni dissapori tra Miller ed i vertici Netflix e i commenti non tanti felici che la serie tv ha avuto presso la critica.

L’attesa Jupiter’s Legacy infatti, a parte il primo impatto in seguito alla sua uscita, non ha scaldato i cuori degli spettatori che non si sono lasciati convincere dalla messa in scena dei temi etici proposti nei fumetti, seppur accompagnati da una resa grafica che a volte non ha convinto del tutto.

Eppure la serie aveva tutto per poter continuare a partire dal finale aperto lasciato lì e che mai verrà chiuso se non nei fumetti di prossima uscita che chiuderanno l’arco narrativo lanciato dalla serie tv. Nulla di tutto ciò avverrà su Netflix dato che la piattaforma ha tenuto ad informare come i contratti in essere con gli attori che recitavano da protagonisti nella serie siano stati tutti risolti.