barbara d'urso in primo piano

Barbara D’Urso presenta sui social la nipotina Sofia, nata lo scorso dicembre. La conduttrice condivide uno scatto che ritrae la sorella Eleonora intenta ad allattare la piccola, in un attimo di pausa prima di riprendere le fatiche da set. “Eccola la tanto attesa Sofia“, il messaggio di zia Barbara che ha così deciso di far conoscere ai suoi followers la piccola di casa.

Barbara D’Urso presenta la nipotina Sofia

Barbara D’Urso ha voluto condividere sui social un dolcissimo scatto di famiglia che ritrae due delle persone più importanti della sua vita. Su Instagram la conduttrice ha postato uno scatto che ritrae la sorella Eleonora intenta ad allattare la piccola Sofia, nipote di Barbarella, nata lo scorso dicembre.

Nella fotografia si vede Eleonora protagonista di una seduta di trucco sul set, in un attimo di pausa prima di ricominciare a lavorare. La sorella di Barbara sappiamo infatti essere una popolare attrice italiana di cinema e teatro.

E, mentre si sottopone alle mani fidate della sua truccatrice, Eleonora D’Urso si mostra intenta ad allattare la sua piccola Sofia mentre zia Barbara immortala il quadretto familiare per poi condividerlo prontamente sui social.

Barbara D’Urso su Instagram: “Vi amo

Barbara D’Urso, a corredo dello scatto di famiglia, condivide anche un messaggio attraverso il quale presenta la nipotina per la prima volta ai suoi affezionatissimi e numerosi seguaci: “Eccola la tanto attesa Sofia che mangia mentre mia sorella è sul set… e dalla sua gambotta si intuisce che di latte ce n’è e tanto!!

vi amo!“. Parole che dimostrano ancora una volta il forte legame che unisce le sorelle D’Urso, unite ancor di più dalla nascita della piccola Sofia.

Nonostante le nubi sul suo futuro televisivo, la conduttrice può comunque godersi l’amore per la sua principessina.

barbara-durso-nipote-sofia-instagram

Barbara D’Urso presenta la nipotina su Instagram. Fonte: Instagram

Approfondisci

Lorella Cuccarini sfila la domenica pomeriggio a Barbara d’Urso. Condurrà un programma, l’indiscrezione