Sabrina Ferilli e le lacrime spese per la sua intima battaglia:

È una Sabrina Ferilli che si lascia andare del tutto alla commozione quella apparsa nel corso di una puntata di Verissimo, trasmessa in replica sabato scorso. Una Ferilli che torna su un argomento molto intimo che la riguarda da vicino: il non aver avuto figli. Così poi la Ferilli è passata ad un altro argomento a lei caro, la battaglia civile che ha portato avanti prendendo parte alla serie televisiva di successo, L’amore strappato.

Sabrina Ferilli in lacrime a Verissimo

Ospite di Silvia Toffanin, Sabrina Ferilli ha parlato a cuore aperto di alcuni aspetti della sua vita privata e su un argomento non riesce a trattenere le lacrime.

Si tratta della fiction L’amore strappato, a cui l’attrice romana tiene molto. Nelle 3 puntate andate in onda nel 2019 su Canale 5 si affronta il tema degli “affidi illeciti”, come spiega la Ferilli. La fiction è infatti ispirata a una storia vera, quella di una mamma, racconta l’attrice, “che tenta di salvare la propria famiglia, devastata da un errore giudiziario che ha portato all’allontanamento della figlia di 7 anni e all’arresto per molestie dell’innocente marito”. Così Sabrina parla del suo impegno in questa lotta: “Io non ho figli ma non essere in conflitto di interesse dà una forza maggiore in certe battaglie civili”.

Alla domanda successiva di Silvia Toffanin, se Sabrina riesca a scindere la fiction dalla realtà tornando a casa alla vita di tutti i giorni, l’attrice risponde: “No, perché ti arriva tanto dolore da fuori, però poi si va avanti”.

Sabrina Ferilli su Maria de Filippi: “È un diavolo di amica

L’atmosfera in studio cambia quando a Sabrina Ferilli viene nominata la sua grande amica e collega del mondo dello spettacolo, Maria de Filippi. La loro amicizia è sincera e spontanea e non manca di ironia, visti i numerosi scherzi orditi dalla conduttrice di Mediaset di cui spesso Sabrina è vittima.

“È un diavolo di amica – afferma l’attrice per poi raccontare un aneddoto significativo – Una volta mi ha chiamata alle 2 di notte. Qui sarà successa una tragedia, ho pensato”. Richiama subito Maria e lei le dice: “Cretina, ho visto il tuo film, un capolavoro”. Allora Sabrina replica: “Ma alle 2 della mattina, ma vai a dormire, dimmelo domani mattina!”. “Ecco da lì si capisce tutto”, ha concluso Sabrina Ferilli.