Fabrizio Gatta, l'ex conduttore Rai sta per diventare sacerdote: lasciò la tv nel 2013 per seguire la vocazione

Fabrizio Gatta, ex conduttore e volto noto della Rai, oggi è un prete e sta per essere ordinato sacerdote. Da Uno Mattina a Linea Verde, per oltre vent’anni ha tenuto compagnia agli italiani sul piccolo schermo, fino a quando non ha trovato la sua strada nella vocazione religiosa e ora “conduce” la messa.

Fabrizio Gatta: ex giornalista Rai diventerà sacerdote

Fabrizio Gatta ha lasciato la Rai nel 2013, avvicinandosi ai Missionari del Preziosissimo Sangue e frequentando Teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Si è laureato nel 2019 e il 3 ottobre 2020 è stato ordinato diacono presso la parrocchia di San Siro a Sanremo.

Sempre a Sanremo, Fabrizio Gatta riceverà l’Ordine il 7 dicembre 2021 e diventerà sacerdote. “Una vocazione adulta va soppesata perché si tratta di formare una persona che la vita ha, di fatto, già plasmato – raccontava Gatta già nel 2014, sulle pagine de L’AvvenirePer questo, quando mi sono recato dal cardinale Agostino Vallini dissi: ‘Eminenza, io vorrei fare questo cammino. Ho 50 anni, so che è una difficoltà’. Ma lui mi rispose: ‘Caro Fabrizio, chi sono io per dire no allo Spirito Santo che ti manda qui, oggi, da me!’. Mi sono sentito abbracciato”. Fabrizio Gatta non ha mai nascosto il suo percorso in questi anni, al punto che sul suo profilo Twitter si definisce “Giornalista.

Ora ‘in cammino’”.

Chi è Fabrizio Gatta, l’ex conduttore ora prete

Fabrizio Gatta è nato il 3 dicembre 1963 a Roma. La sua carriera è iniziata su Rai Uno con il Concerto dell’Epifania nel 1996, di cui ha in seguito condotto otto edizioni consecutive. Dal 1997 al 2002 ha lavorato a Miss Italia, conducendo anche il Dietro le quinte di Fantastica Italiana e la Festa della Mamma, accanto a Milly Carlucci. Nel 2000 è stato autore di svariati collegamenti con Monica Leofreddi a Domenica In.

Tra i programmi da lui condotti figurano anche Lineaverde, Sanremo in fiore e Lineabianca. Dal 1999 al 2012 ha condotto la diretta nella notte di Capodanno per Rai Uno. Assieme a Giorgio Panariello ha condotto Torno Sabato, e tra gli altri programmi si possono menzionare: Tutto benessere, Raiuno spot, Lineablu, Uno Mattina week end, Linea Verde (con le rubriche le rubriche Le Storie e Al mercato) e Linea Verde Estate. Ha lavorato anche per Rai International.