james michael tyler friends

James Michael Tyler, l’attore 56enne che ha interpretato Gunther nella sitcom americana Friends, ha rivelato i motivi per cui non era presente fisicamente alla reunion della serie. James Michael Tyler è, infatti, intervenuto via zoom alla conversazione con gli ex-colleghi del set di Friends. La ragione è stata svelata da Tyler in una drammatica confessione. Dal 2018, infatti, l’attore convive con il cancro, oggi al quarto stadio.

James Michael Tyler e la confessione sulla sua salute

In un’intervista a Today (USA), James Michael Tyler ha rivelato di avere un cancro al quarto stadio alla prostata. Durante questo periodo di pandemia, il cancro è peggiorato e ha causato la paralisi degli arti inferiori.

Il suo obiettivo ora è di riuscire a salvare almeno una vita, invitando gli uomini a fare gli esami di controllo. Per lui, poter partecipare anche solo via zoom alla reunion di Friends è stato un momento molto significativo che ha riportato alla mente molti dei ricordi di quei 10 anni passati sul set della sitcom.

James Michael Tyler, la drammatica testimonianza dell’attore

James Michael Tyler, in collaborazione con il Prostate Cancer Foundation, ha realizzato un video in cui ha raccontato la sua storia.

“Mi è stato diagnosticato per la prima volta il cancro alla prostata nel settembre del 2018. Se c’è un consiglio che posso dare agli uomini per evitare quanto mi è successo è fare gli esami, chiedete di fare l’esame del PSA. Il mio cancro, nello specifico, ha raggiunto le ossa prima che potesse essere fermato, prima che sapessi di averlo.

James Michael Tyler, “Sono quasi morto”

Nel suo contributo per sensibilizzare sul cancro alla prostata, James Michael Tyler ha raccontato un momento molto difficile vissuto quest’anno. “la parte peggiore per me è quanto sono finito in terapia intensiva, sono quasi morto ad ottobre.

Avevo paura di non farcela e di non poter vedere più mia moglie”. L’attore che ha interpretato Gunther in Friends rivolge poi, ancora una volta, un invito a tutti gli uomini, “se volete sopravvivere, fatevi gli esami”.