Nicolò Scalfi di Caduta Libera svela il retroscena sui soldi

Nicolò Scalfi, campione del quiz televisivo di Gerry Scotti Caduta libera, ha raccontato tutti i retroscena dei soldi vinti grazie al programma. Il ventenne bresciano con la passione per le parole crociate dalla fine dell’ottobre 2018 al 6 luglio 2019 ha vinto circa 760mila euro. In queste settimane stanno andando in onda le repliche di Caduta libera che lo vedono protagonista.

L’ex concorrente del programma si è detto ancora molto grato a Gerry Scotti per l’opportunità, e ha deciso di spendere i soldi vinti per costruirsi un futuro.

Nicolò Scalfi: quando e come ha ricevuto i soldi

Nicolò Scalfi ha rivelato a Tv sorrisi e canzoni che “dopo circa sei mesi mi è arrivato il montepremi della prima vincita e nel corso di un anno la cifra intera”.

760mila euro arrivati in 1 anno, davvero un bel montepremi per un ragazzo di vent’anni. Ma come è avvenuta la consegna? “La prima volta è arrivato a casa il corriere, tipo pacco di Amazon, con 200 mila euro in gettoni d’oro”, ha spiegato nella medesima intervista. “Ho ‘preso visione’, come da prassi, dopo di che potevo scegliere se incassarli materialmente, e farne ciò che volevo, oppure ricevere un bonifico. Ho scelto questa seconda soluzione, anche se la cifra è diminuita per via della tassazione e del tasso di cambio”, ha concluso.

Nicolò Scalfi sulla vincita a Caduta libera: come ha speso i soldi

Nicolò Scalfi ha dichiarato di aver impiegato i suoi soldi per una vacanza a Barcellona coi suoi amici e per regalare una nuova cucina alla madre. Inoltre, “A lungo termine li ho investiti per pagarmi gli studi”, ha spiegato. Il campione di Caduta libera, infatti, in questi due anni dalla vincita è passato da Design del prodotto industriale a Lettere moderne, sezione editoria, per, presumibilmente, diventare giornalista sportivo. “Ora cambierò l’auto, ma non prenderò niente di impegnativo”, ha concluso.