The Witcher

Non sentivamo parlare della serie The Witcher dalla fine della Geeked Week. Pochi giorni fa però la piattaforma di Netflix ha annunciato a sorpresa la data di arrivo della seconda stagione a margine dell’evento speciale del WitcherCon. Quello che sappiamo sull’atteso secondo capitolo della serie tv evento con Henry Cavill nel ruolo del protagonista Geralt di Rivia e quando arriverà a fare compagnia agli abbonati della piattaforma.

Netflix annuncia The Witcher 2

I fan italiani e non solo della serie di The Witcher non avevano notizie dei loro beniamini da quando si è tenuta la Geeked Week di Netflix, che è stato un evento che ha saputo lasciare i tanti fan connessi con la bocca aperta.

Nell’occasione erano state lanciate tantissime le novità nei 5 giorni della kermesse online, che quest’anno si è tenuta dal 7 all’11 giugno 2021.

Nell’occasione dell’ultimo giorno dell’evento erano arrivate buone notizie proprio per i tanti fan di The Witcher, la saga fantasy tratta dall’omonimo videogame che aveva lanciato la sua prima stagione a partire da fine 2019. Nell’occasione Netflix aveva lanciato lanciato due importanti novità per la serie con Henry Cavill rilasciando il primo teaser ufficiale delle stagione 2 ed aveva annunciato l’evento dal nome WitcherCon.

Data di uscita di The Witcher 2: ecco da quando sarà disponibile

Ebbene proprio durante il WitcherCon è arrivata una notizia che ha colpito positivamente gli abbonati. A sopresa infatti il colosso dello streaming Netflix ha ufficializzato l’arrivo della seconda stagione con tanto di data. The Witcher 2 è pronta a sbarcare sul catalogo per gli abbonati italiani e per quelli di tutto il mondo a partire dal 17 dicembre 2021.

Della trama si sa ancora poco o nulla ma certamente rivedremo Geralt di Rivia incontrarsi finalmente con la principessa Cyrilla e la porterà in un posto a lui famigliare per tenerla al sicuro non solo da chi la cerca ma anche da cosa vive dentro di lei.

Il witcher avrà anche a che fare con la sparizione di Yennefer che ha convinto di aver perso per sempre durante l’ultima battaglia.

Guarda il video